FPI - News

BOXERING Numero 4 – 2022... ONLINE

La FPI rende noto che è online il numero 4° 2022 di BoxeRing.

PER LEGGERLO CLICCA QUI

Partito a Roma il "Modulo sul Pugilato" facente parte del CORSO DI LAUREA IN SCIENZE MOTORIE

Martedì 18 Ottobre a Roma, presso la Sala Rossa dell'Ateneo del Foro Italico, si è tenuta la prima lezione del "corso di pugilato", facente parte del Corso di Laurea in Scienze Motorie dello IUSM (inserito nelle attività formative a scelta 4 CFU). In questa lezione di apertura il responsabile del corso Prof. Marco Consolati ha presentato ai 39 studenti sia le tematiche sia i docenti di questo modulo: Prof. Biagio Zurlo, Prof. Massimiliano Scioti,PresCRL Adrio Zannoni, Prof. Rolando Grossi, Prof. Aldo Nicchi e Seg. FPI Alberto Tappa.

La Federazione Pugilistica italiana con il Gruppo VéGé per sostenere le ASD e lo Sport dilettantistico Italiano

La Federazione Pugilistica italiana sale sul ring per supportare Gruppo VéGé nella diffusione della sua campagna a sostegno della pratica sportiva portata avanti dalle associazioni sportive dilettantistiche.

Saranno coinvolti nel progetto circa 2.200 punti vendita, riconoscibili dal materiale pubblicitario esposto e relativo alla presente iniziativa, distribuiti su tutto il territorio Nazionale, che a seconda dell’insegna parteciperanno a una delle quattro declinazioni dell’iniziativa: Noi amiamo lo Sport, Tutti uniti per lo Sport, Fai Vincere lo Sport e Sosteniamo lo Sport.

L’iniziativa si svolgerà nel periodo compreso tra il 21 settembre e l11 dicembre 2022, con l’obiettivo di assegnare attrezzature e abbigliamento sportivo a oltre 2.500 associazioni sportive dilettantistiche.

clienti dei punti vendita, aderenti a una delle quattro declinazioni dell’iniziativa (Tutti Uniti per lo Sport, Noi amiamo lo Sport, Fai vincere lo Sport, Sosteniamo lo Sport), avranno un ruolo determinante per il buon esito del progetto. Per ogni 15 € di spesa e multipli, infatti, sullo scontrino sarà impresso un Codice QR, più altri eventuali Codici QR aggiuntivi con l’acquisto dei prodotti sponsor

Codici QR così raccolti potranno essere assegnati tramite una app dedicata nel “borsellino virtuale” di una delle associazioni sportive dilettantistiche iscritte all’iniziativa.

A fine attività, in base ad una classifica per insegna, le società sportive che avranno raccolto più codici riceveranno i premi, consistenti in Digital gift card Decathlon del valore di 1.000 o 500 € per l’acquisto di attrezzature e pack da 500 € per borsoni personalizzati.

A fine iniziativa Gruppo VéGé stima di poter “premiare” oltre 2500 associazioni dilettantistiche sportive. In questo modo verranno investiti sulla salute e il benessere delle famiglie italiane circa 2 milioni di euro. 

La Fpi e Gruppo VéGè condividono la visione del ruolo sociale ed etico dello sport, mirato all’inclusione e alla cooperazione di tutti gli attori sociali.

Per Gruppo VéGé la salute e l’alimentazione dei cittadini italiani, contestualmente ad un’educazione nutrizionale che aiuti la lotta all’obesità, non rappresentano un concetto astratto o un claim alla moda quanto, piuttosto, un modo di essere delle nostre imprese associate, che sono realmente parte integrante delle comunità in cui operano e per questo ne ascoltano e conoscono le esigenze” - ha commentato Giorgio Santambrogio

Attraverso la propria attività e i numerosi progetti, la Federazione pugilistica si schiera per il diritto alla pratica dello sport, la lotta contro le discriminazioni, il recupero sociale e la promozione della formazione etica: per cui vanta un protocollo d’intesa siglato con Scholas Occurrentes di Papa Francesco.

Scegli di quale team fare parte e sali sul podio anche tu!

A Salerno il convegno "A Pugni Chiusi - Aspetti organizzativi, tecnici e agonistici del pugilato contemporaneo" - Presente anche il Presidente FPI D'Ambrosi

Questa mattina (12/10) a Salerno, presso l'Aula De Rosa del Campus di Fisciano, si è tenuto il Convegno "A Pugni Chiusi - Aspetti organizzativi, tecnici e agonistici del pugilato contemporaneo. Al meeting, cui hanno presenziato molti discenti del plesso accademico salernitano, hanno preso parte il Presidente FPI, Flavio D'Ambrosi, il Coach ItaBoxing Maschile Elite, Gennaro Moffa, il Presidente Moffa Team Fighting, Gianluigi Moffa, l'Azzurro Abbes Mouhiidine, e il Docente DISPS, Gaetano Raiola.

Il seminario è stato introdotto dai saluto di Gennario Iorio, Direttore DISPS, e dalla prolusione del Docente DISPS, Maurizio Merico.

Oliva, Cammarelle, Mouhiidine, Benvenuti, Testa e Galassi Svelati i primi Boxing Heroes a Romics 2022

Il primo round del tour valoriale con protagonisti gli Eroi dei guantoni è stato disputato oggi presso la Sala Conferenze del Padiglione 9 della Fiera di Roma. Un parterre speciale per la presentazione della Campagna FPI “Boxing Heroes” – Campioni del Pugilato. Eroi dei Fumetti, declinata come campagna di tesseramento/affiliazione 2022-2023 ma soprattutto come progetto motivazionale rivolto ai giovani, con claim dedicato: “Entra nell’Universo FPI e scegli il Campione che vuoi diventare”. Ideato e realizzato insieme ad Artmediasport e ARF! Festival, a cui è stata affidata la direzione artistica, il progetto è patrocinato dal CONI e da Sport e Salute.
Per la prima volta una disciplina olimpica è protagonista a Romics 2022 – ha commentato soddisfatto il CEO di Artmediamix/Artmediasport Gian Marco Sandri– e la cartoonizzazione dei Campioni del Pugilato, disegnati come Avatar/Fumetti, è stata voluta fortemente dal Team FPI, Artmediasport e ARF! per dare il via alla convergenza nativa tra l’epica del pugilato e il mondo dei comics”.
Traguardo importante per la FPI, rappresentata del Presidente del CR Lazio Adrio Zannoni che ha portato il saluto del Presidente FPI Flavio D’Ambrosi “Grazie a tutto il prezioso Team ed a chi ha creduto nella Boxe possiamo lanciare una strategia innovativa dal punto di vista comunicativo, valoriale e formativo”. 
A condividerla in pieno la direzione di Romics: “Crediamo fortemente nella trasversalità della creatività - ha dichiarato Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics – e finalmente il fumetto dialoga in modo propositivo con lo Sport, con grande partecipazione da parte del pubblico”.
E in soli due giorni di Fiera più di cinquecento ragazzi e bambini hanno indossato i guantoni e partecipato agli allenamenti previsti nello stand FPI (Padiglione 6) con il Maestro Massimo Barone della Gym Boxe ed il suo super Team di tecnici federali. I più fortunati oggi sono potuti salire sul ring FPI e ricevere il character poster autografato dai Boxing Heroes Patrizio Oliva, Roberto Cammarelle e Aziz Abbes Mouhiidine. 
Tre Campionissimi che insieme al leggendario Nino Benvenuti, alla pioniera Irma Testa ed alla mitica Simona Galassi, faranno sognare giovani e non solo con i loro Avatar disegnati dal noto fumettista, illustratore e character designer Luca Genovese: “Ho cercato di interpretare lo spirito di combattenti straordinari, volendo contribuire a trasmettere un messaggio positivo ai ragazzi e devo dire che mi sono anche molto divertito”.
A crederci per primo il Direttore di ARF! Festival Stefano Piccoli: “Quello che ci ha colpito è lo spirto di Squadra, unito alla vision e passione che accomuna il nostro mondo con quello della boxe, sport che fa bene a tutti, incentrato non solo sul benessere fisico ma anche su quello mentale”.
Gli Eroi della Boxe, volutamente eroi e non super-eroi per la tangibilità delle loro azioni, sono dunque pronti per questa nuova ed entusiasmante sfida che, da fumetto all’animazione, li porterà a confrontarsi con le nuove generazioni all’interno delle scuole, negli eventi sportivi ed in occasione di grandi manifestazioni di cultura popolare in Italia come Romics. Per ogni Boxing Heroes un potere/valore che prenderà forma nei prossimi rounds: coraggio, competizione, determinazione, sicurezza, rispetto e passione.
Bisogna far vivere le storie ai nostri ragazzi – sottolinea Patrizio Oliva, Direttore Tecnico delle Squadre Azzurre Schoolboys con il potere “Determinazione” – offrendogli un futuro motivante, a partire proprio dalle nostre esperienze. Io ho costruito la mia carriera risorgendo dalle macerie della vita e oggi più che mai posso dire che vivere con i valori della boxe ci rende cittadini migliori”.
Il mio potere è la Sicurezza - commenta Roberto Cammarelle – e si acquisisce solo con sacrificio, impegno e voglia di arrivare. A undici anni ho desiderato di essere la nuova speranza bianca dopo Tyson e, match dopo match, ho costruito la mia storia. Bisogna crederci e, una volta arrivati, credere in chi rappresenta il futuro”.
Chi più di Aziz Abbes Mouhiidine, il cui potere è la “Determinazione” fa ben sperare il mondo della boxe: “Il momento in cui sono stato più determinato è stato quando ho perso mio padre nel 2017, a tal punto che nel 2018 ho vinto tutte le competizioni dedicandole a lui. Noi atleti abbiamo una grande responsabilità perché i giovani rappresentano il cambiamento. Il mio impegno sarà massimo sia dentro che fuori dal ring”.
Interventi emozionanti e parole di incoraggiamento per le nuove leve del Pugilato Italiano come il neo Campione Europeo Juniores Antonino Fortunato Marsala che, accompagnato dal Maestro Franco Federici, ha impreziosito questa giornata di boxing experience a 360°. A sostenerla anche gli studenti dell’IIS Pacinotti- Archimede di Roma, coordinati dal Maestro Attilio Volpe ed dal Prof. Massimo Bassi.

I Boxing Heroes a Romics 2022 I Campioni di Pugilato diventano Eroi dei Fumetti e dei Cartoon

Per la prima volta una disciplina olimpica sarà protagonista nei quattro giorni di Romics 2022. Dal 6 al 9 ottobre i campionissimi della Federazione Pugilistica Italiana Roberto Cammarelle, Patrizio Oliva, Irma Testa, Simona Galassi, Aziz Abbes Mouhiidine incontreranno i loro avatar cartoon e il pubblico della prestigiosa Fiera all’interno del mega stand in cui la FPI  lancerà la Campagna di Comunicazione FPI “Boxing Heroes” – Campioni del Pugilato. Eroi dei Fumetti, declinata come campagna di tesseramento/affiliazione 2022-2023 ma soprattutto come progetto valoriale e motivazionale rivolto ai giovani, con claim dedicato: “Entra nell’Universo FPI e scegli il Campione che vuoi diventare”.

Ideata e realizzata insieme ad Artmediasport e ARF! Festival, a cui è stata affidata la direzione artistica del progetto, e patrocinata dal CONI e da Sport e Salute, la campagna è incentrata sulla cartoonizzazione dei Campioni del Pugilato, disegnati come Avatar/Fumetti dal noto fumettista, illustratore e character designer Luca Genovese. 

Main event sarà la conferenza stampa prevista sabato 8 ottobre alle h 10.15 in cui, insieme ai Campionissimi ed a Luca Genovese, saranno mostrati al pubblico i primi sei Boxing Heroes (Nino Benvenuti, Roberto Cammarelle, Patrizio Oliva, Irma Testa, Simona Galassi, Aziz Abbes Mouhiidine), di cui finora è stata solo rivelata la Medaglia di Bronzo Olimpica “Titanium” Irma Testa. Domenica 9 ottobre l’appuntamento da non perdere sarà il Panel “Boxing Heroes – Il Comics come strumento di comunicazione dello Sport”, promosso anche sui canali digitali del Festival, in cui gli Eroi della Boxe e Genovese risponderanno alle domande del pubblico. 

I Campioni-Ambassador, che rappresentano la storia, i valori, l’attualità e il futuro del Pugilato Italiano, saranno mostrati nella versione di cartoonizzazione grafica con una precisa identificazione e con poteri/valori del pugilato: coraggio, determinazione, passione, rispetto, sicurezza e competizione. 

Nell’Area FPI, ubicata nel Padiglione 6 della Fiera di Roma, sarà possibile allenarsi con i Tecnici Federali, guidati dal Maestra Massimo Barone della Gym Boxe e indossare i guantoni con i Boxing Heroes, partecipando al contest che riserverà ai vincitori gadget autografati dai Campionissimi e una boxing experience sul Ring “Romics” FPI.

Da Romics 2022 partirà un tour della campagna che attraverserà l’intero territorio italiano. Dal disegno al digitale, passando per i social, la campagna esploderà in specifiche location live, in occasione di eventi sportivi, espandendosi all’interno delle grandi manifestazioni di cultura popolare in Italia, fortissime sul territorio, fino alle scuole, coinvolgendo famiglie, ragazze e ragazzi, bambine e bambini.

Eletto il Nuovo CR FPI Emilia Romagna

Si sono svolte oggi (25/9, ndr) a Bologna le elezioni del CR FPI Emilia Romagna.

Di seguito gli esisti delle votazioni:

Presidente: Giuseppe Quartarone

Consiglieri: Ivan Cancellieri (Quota Società), Manuel Ottaviano (Quota Società), Antonio Licata (Quota Atleti), Paolo PEsci (Quota Tecnici)

Lezioni di Pugilato a Scuola con Boxando s’impara FPI 2022

La scuola è ricominciata da poco e sui banchi di scuola tornano i guantoni con “Boxando s’impara”, il progetto a carattere nazionale e gratuito per i destinatari, accreditato formalmente al MIUR nell’ambito dei progetti di Sport e Salute, ideato dalla Federazione Pugilistica Italiana e realizzato e promosso insieme ai suoi Social Partner Scholas Occurrentes (Fondazione di Papa Francesco), Sport Senza Frontiere Onlus e l’Osservatorio Nazionale Bullismo e Disagio Giovanile. Una sinergia di forza in campo, tra cui i Comitati Regionali FPI, coordinata dal Settore Comunicazione e Marketing FPI, che, dal punto di vista didattico fa capo alla Commissione Progetti Speciali in Ambito Scolastico, coordinata dal Prof. Massimo Scioti, ed al Settore Tecnici Sportivi guidato dal Consigliere Federale Prof. Biagio Zurlo. 

Giunto alla sua terza edizione, con più di 90 scuole e 5000 studenti/detenuti coinvolti, “Boxando s’impara” è incentrato sul Pugilato Educativo Scolastico ed è destinato alle Scuole Secondarie di II Grado ed agli Istituti Penitenziari. Il pugilato torma, dunque, a scuola ed a partire da oggi sarà operativo in 28 istituti, di cui 26 scolastici e 2 penitenziari, diffusi sul territorio italiano. 

Per ogni istituto verranno coinvolte due classi o gruppo di ragazzi/detenuti, con una programmazione che prevede: dieci ore di lezioni pratiche da svolgere in orario curriculare, con il “kit di allenamento adidas” fornito dalla FPI, tenute da Tecnici Sportivi FPI; nove ore di lezioni teoriche on-line, a cura di docenti in organico FPI ed esperti, incentrate su materie sia tecniche che nutrizionali e sociali; e “L’incontro con il Campione”, in presenza o tramite una webinar dedicata, basato sul confronto e dialogo con uno dei quattro Ambassador FPI. Il Team di Campioni AOB e PRO è formato da Roberto Cammarelle, oro, argento e bronzo olimpico, Emanuele Blandamura, cintura europea, Alessia Mesiano, medaglia mondiale, e Maurizio Stecca, oro olimpico e cintura mondiale. Esempi di vita sana e corretta che, insieme al Team di Docenti, daranno la possibilità a studenti e detenuti di apprendere le abilità tecniche e motorie del pugilato, con particolare attenzione alla formazione ed alla diffusione dei suoi valori sportivi ed etici.

Un altro traguardo raggiunto dalla FPI e dal suo Presidente Flavio D’Ambrosi: “la Federazione – dichiara il numero uno della FPI – continua ad investire nella scuola, garantendo a studenti, docenti e familiari un piano di lavoro totalmente gratuito, grazie a formatori di primo livello, con attività interdisciplinari focalizzate su tre asset fondamentali per la boxe: la Formazione, il Sociale e la Cultura. Un progetto strutturato, rivolto anche penitenziari con agli istituti finalità di recupero sociale e reinserimento nella comunità, a testimonianza che il pugilato è uno sport per tutti, da praticare in assoluta sicurezza e con l’obiettivo di acquisire autostima e benessere psico-fisico nel segno del valore più grande, il rispetto”.

Ad accettare la sfida anche quest’anno sono stati i tecnici sportivi ed i docenti delle lezioni teoriche, ossia il Prof. Scioti, il Prof. Zurlo, il Dott. Alessio Franco, nutrizionista delle Nazionali Azzurre, il Dott. Mario Del Verme, Coordinatore Internazionale Sport Scholas Occurrentes, la Dott.ssa Roberta De Fabritiis, Responsabile delle Relazioni Esterne di Sport Senza Frontiere Onlus ed il Campione Luca Massaccesi, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Bullismo e Disagio Giovanile.

Istituti scolastici e penitenziari partecipanti al progetto Boxando s'impara:                                                                                                                                        

IIS Carlo Urbani - Porto Sant'Elpidio, I.I.S. Augusto Capriotti – San Benedetto del Tronto, IIS Cambi Serrani - Falconara Marittima, ITIS E. Divini - San Severino Marche, IPSIA Cernusco sul Naviglio, Marconi Hack- Bari, ITIS Ettore Carafa – Andria, Istituto Penale Minorile di Firenze, IIS Chino Chini - Borgo San Lorenzo, IT “Monaco" - Cosenza, IIS Lucrezia Della Valle -Cosenza, Liceo Fabio Filzi – Rovereto, Istituto Professionale CIOFS – Bologna, Liceo Aldo Moro - Reggio Emilia, IIS Mario Paglietti - Porto Torres, IIS Andriano - Castelnuovo Don Bosco, IIS Primo Levi – Torino, Liceo Carlo Cattaneo – Torino, Istituto Casagrande Cesi – Terni, ITCG Spagna Campani – Spoleto, Liceo Pitagora Croce - Torre Annunziata, Liceo B. Rescigno – Roccapiemonte, Istituto Penitenziario Femminile di Pozzuoli, IIS Pacinotti – Roma, Istituto Piaget Diaz – Roma, Istituto Gonzaga Campus Palermo, ISIIS Fossombroni Grosseto e Istituto Tecnico Economico Tecnologico “Bramante-Genga” – Pesaro.

Schola Occurrentes in visita al Centro Federale di Assisi

Il Direttore Mondiale, Enrique Palmeyro, e il coordinatore Internazionale Sport di Scholas Occurrentes, Mario Del Verme, hanno visitato stamane (22/9) il Centro Nazionale di Pugilato di Assisi in vista di un nuovo progetto sociale in partnership con la FPI. Ad accompagnarli e guidarli nel tour, conprensivo di passaggio al Museo del Pugilato, è stata la medaglia d'oro Pechino 2008 Roberto Cammarelle

Campagna di tesseramento e affiliazione 2022/2023... CON I BOXING HEROES

Entra nell'universo FPI! Segui gli Eroi della Boxe e scegli il Campione che vuoi diventare. Piu' forte, piu' sicuro, piu' in forma. Solo nelle nostre palestre. Solo con i tecnici federali. Solo con FPI 

Segui i nostri Boxing Heroes...

Campagna di tesseramento e affiliazione 2022/2023

INFO - DOCUMENTI - DETTAGLI CLICCA QUI

Prodotta da #FPI & Artmediasport

Direzione Artistica ARFestival

Disegni #LucaGenovese

Colori: Emiliano Mammucari e Adele Matera

Segui FPI sui social media

FPI - Federazione Pugilistica Italiana

Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma

P. IVA 01383711007

Image
Image