Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

aob head

PUGILATO AMATORIALE: La FPI ha creato un proprio settore di pugilato amatoriale in cui rientrano la Gym Boxe, per l’attività agonistica con contatto controllato, e la Prepugilistica, ossia attività non agonistica per l’apprendimento dei fondamentali tecnico-tattici propedeutici alla pratica del pugilato. Il pugilato amatoriale riguarda tutti i soggetti d’età dai 13 anni compiuti in poi e si pratica in forma individuale e in coppia.

Di seguito i 5 punti base della regolamentazione del Pugilato Amatoriale FPI:

  1. Il Settore Amatoriale disciplina le attività motorie propedeutiche alla pratica del pugilato.
  2. Nel pugilato amatoriale rientrano la Gym Boxe, per le attività agonistica con contatto controllato, e la prepugilistica.
  3. Il pugilato amatoriale riguarda tutti i soggetti d’età dai 13 anni compiuti in poi e si pratica in forma individuale e in coppia secondo le diverse articolazioni disciplinate dall’art. 7.
  4. Sono atleti del Settore Amatoriale coloro che, uomini e donne, hanno come obiettivo la cura del benessere psicofisico attraverso l’apprendimento dei fondamentali tecnico-tattici propedeutici all’attività del pugilato e la partecipazione ad incontri senza contatto pieno.
  5. Certificato di idoneità non agonistica (rilasciato ai propri assistiti dal medico di base ai sensi del  D.M. 24-4.2013 e/o da medici specialisti in medicina dello sport o da medici soci della F.M.S.I); I Tesserati che intendono praticare attività amatoriale con contatto controllato e partecipare a competizioni ufficiali indette dalla FPI, devono effettuare una visita di idoneità agonistica di Tipo B1 (DM 18/2/1982) con visita medica/Spirometria/ECG Basale e Dopo Sforzo/Esame urine.