FPI - News

MYFPI L'APP UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE PUGILISTICA ITALIANA DISPONIBILE NEGLI STORE IOS E ANDROID

La FPI è lieta di comunicare che è ora GRATUITAMENTE disponibile negli store Android e IOS MY FPI: L’APP UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE PUGILISTICA ITALIANA

Con "MY FPI" potrai sempre essere aggiornato su tutto quello che riguarda il Pugilato Nazionale: AOB, PRO, Italia Boxing Team, Giovanile, Gym Boxe.

Potrai consultare i risultati di tutti i tornei nazionali, dei match Pro, e della Nazionali Azzurre; leggere tutte le notizie sulla Boxe tricolore; seguire i social della FPI.

My FPI porta la Noble Arte italiana dentro i tuoi smartphone e tablet.

DAL 1° DI SETTEMBRE P.V. OGNI ATLETA DOVRA' SCARICARE L'APP PER GENERARE il "PROPRIO" LIBRETTO ELETTRONICO, CHE DOVRA' ESSERE ESIBITO IN OCCASIONE DI OGNI COMPETIZIONE UFFICIALE. PARIMENTI ANCHE AI TECNICI SARA' RICHIESTO SCARICARE LA "PROPRIA" TESSERA DIGITALE DA ESIBIRE IN OCCASIONE DELLE ATTIVITA' FEDERALI.

 

CARATTERISTICHE APP:

1) Consultare tutte le notizie presenti sul sito fpi.it

2) essere aggiornato sui risultati di tutti i campionati/tornei nazionali, incontri Pro e competizioni degli Azzurri/Azzurre dell’Italia Boxing Team

3) consultare i dati di tesseramento/affiliazione alla FPI

4) Seguire tutti i social FPI (Facebook; Twitter; Youtube; Instagram; TikTok)

5) Iscrizione alla Newsletter ufficiale della Federazione Pugilistica Italiana.

 

Chiusura Uffici Federali per la settimana di Ferragosto

La FPI comunica che, come da disposizioni Sport e Salute, gli uffici centrali di Roma resteranno chiusi dal 13 al 21 agosto p.v. La riapertura è programmata per il prossimo 22 agosto.

Si coglie l'occasione per augurare a voi tutti Buon Ferragosto.

Contributo a fondo perduto per gestori di impianti sportivi + MODULO PER PRESENTAZIONE DOMANDA

Il DPCM del 30/6/2022 pubblicato in data 1° agosto 2022 sul sito del Dipartimento per lo Sport, definisce il perimetro dei beneficiari, le modalità ed i termini per l'accesso al contributo in oggetto di
seguito riepilogati. Si riportano sinteticamente i principali elementi del suddetto DPCM che ogni ASD/SSD è tenuta a leggere nella sua completezza:

Beneficiari
Potranno accedere al contributo le ASD/SSD che alla data del 2/3/2022 risultano iscritte al Registro Nazionale delle associazioni e società sportive dilettantistiche e che al 1/8/2022 siano affiliate ad una FSN, DSA o EPS.

 

Requisiti
1) Avere nell'oggetto sociale anche la gestione d'impianti sportivi (che deve quindi essere espressamente previsto dallo statuto della ASD/SSD);
2) gestione, in virtù di un titolo di proprietà, di un contratto di affitto, di una concessione amministrativa o di altro negozio giuridico che ne legittimi il possesso o la detenzione in via esclusiva, di un impianto sportivo;
3) avere un numero di tesserati alla data di pubblicazione del presente decreto, pari ad almeno 200 unità se tesserati con EPS o 30 unità se tesserati con FSN;

 

Documentazione a corredo
Le ASD/SSD richiedenti dovranno presentare in allegato alla autodichiarazione fornita dalla FPI (Allegato1):
1) una dichiarazione asseverata da tecnico abilitato (ingegnere, architetto, geometra, ecc.) con la quale si attesti che le misure e gli altri requisiti dell'impianto sportivo oggetto della richiesta di
contributo siano conformi a quanto dichiarato;
2) una dichiarazione di un dottore Commercialista che attesti il numero di tecnici sportivi dilettanti che abbiano ricevuto compensi dalla ASD/SSD e l'ammontare degli stessi come specificato al punto 4 ella sezione precedente.

Modalità di presentazione
La domanda utilizzando il modulo predisposto (allegato 1) dovrà essere trasmessa alla Federazione Pugilistica Italiana al seguente indirizzo di posta elettronica: segreteria@pec.fpi.it. La FPI verificherà
l'esistenza dei requisiti d'ammissione, assevererà il numero dei tesserati e successivamente trasmetterà i prospetti delle domande ricevute al Dipartimento per lo Sport.

Termini
Il termine per la presentazione delle domande è di 30 giorni dalla pubblicazione del Decreto sul sito del Dipartimento per lo Sport, ovvero il 31 agosto 2022.

 

Comunicato n. 43 del 05.08.2022 - Contributo a fondo perduto per gestori di impianti sportivi + MODULO PER PRESENTAZIONE DOMANDA

DPCM del 30.06.2022 - Contributo a fondo perduto per gestori di impianti sportivi

online il numero 3°-2022 di BoxeRing

La FPI rende noto che è online il numero 3°-2022 di BoxeRing

CLICCA QUI PER LEGGERLO

Prestigiosa collaborazione tra La FPI e il Museo dello Sport

Inizia oggi una prestigiosa collaborazione tre la FPI e il Museo dello Sport. Alcuni cimeli e memorabilia del Museo Nazionale del Pugilato d'Assisi sono ora in esposizione presso l'area espositiva del Museo dello Sport, sita a Roma all'interno del plesso archeologico dello Stadio di Domiziano. Un luogo, quello sulle cui fondamenta ora sorge Piazza Navona, in cui gli antichi romani praticavano lotta e atletica.

Il Museo dello Sport si trova in via di Tor Sanguigna (Roma) ed è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18

PREMIO MONDONICO per tecnici, dirigenti ed altri operatori sportivi o ASD/SSD che operano nello sport per l'inclusione e l'integrazione

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Sport e Salute S.p.A. hanno siglato una Convenzione di sovvenzione diretta alla realizzazione di azioni che promuovano lo sport come strumento di dialogo, inclusione sociale e contrasto alle discriminazioni. 

La Convenzione, che nasce da un Accordo di Programma tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, siglato il 9-11-2020, ha portato alla stesura di un “Piano Esecutivo” che prevede la realizzazione di un “Progetto” articolato in 3 distinti “ambiti d’intervento” (sportivo, formativo, ascolto e monitoraggio).  

Tra le iniziative previste per l’ambito sportivo vi è  “Premio in memoria di Emiliano Mondonico”

Il premio si ispira alla figura del tecnico, calciatore ed allenatore, che è stato capace, con il suo operato, di farsi interprete e portavoce della dimensione sociale dello sport, ed è diretto alla valorizzazione dei tecnici, dirigenti e società fortemente impegnati sui temi sociali ed attenti al ruolo dello sport quale strumento di inclusione ed integrazione. 

L’iniziativa è destinata agli Organismi Sportivi, alle associazioni sportive iscritte al Nuovo Registro Nazionale delle Attività sportive dilettantistiche – RAS o altre forme di associazioni, che abbiano realizzato iniziative o azioni di integrazione attraverso lo sport e/o che siano in grado di segnalare profili e candidature di ASD/SSD, tecnici e dirigenti virtuosi. 

Per la candidatura è possibile inviare l’apposita documentazione, indicata nel Bando, all’indirizzo di posta elettronica sport.integrazione@sportesalute.eu entro il 30 settembre 2022. 

profili ritenuti più meritevoli saranno valorizzati e premiati con materiale e attrezzature sportive

Tutte le informazioni specifiche, il regolamento, le schede e i dettagli del “Premio in memoria di Emiliano Mondonico” sono disponibili al seguente link: https://www.sportesalute.eu/sporteintegrazione/ambitosportivo/premio-mondonico.html 

 

Il premio, promosso in collaborazione con FSN, EPS e DSA, prevede le seguenti categorie:

  • Tecnici e Dirigenti ed altri operatori del mondo sportivo, in grado di interpretare, in campo e fuori, il valore dello sport come strumento di inclusione e di integrazione;
  • ASD/SSD fortemente impegnate su temi sociali e attente al ruolo dello sport quale motore di sviluppo sociale.

Una sezione sarà dedicata alla raccolta di Buone Pratiche sui temi sociali rivolti all’integrazione, al fine di mappare e valorizzare progetti di eccellenza di ASD/SSD.

Comunicato FPI 14/7/2022

La F.P.I. in merito al grave episodio accaduto nella giornata del 7.7.2022 durante una riunione di pugilato tenutasi a Torre Annunziata, comunica che ilGiudice Sportivo ha condannato il Tecnico Pasquale Di Luggo alla sanzione della RADIAZIONE ex art. 59 Regolamento di Giustizia Sportiva della F.P.I. con cancellazione definitiva dai ruoli federali con conseguente preclusione alla partecipazione a qualsiasi titolo a qualunque attività agonistica, sociale o federale ed alla permanenza in qualsiasi settore della F.P.I., per essere venuto meno al dovere di scrupolosa osservanza dei citati artt. 54, 55 e 64 del Regolamento di Giustizia FPI, dell’art. 29 del Regolamento del Settore Tecnici Sportivi della FPI, dell’art. 5, comma 2, del Codice di Comportamento Sportivo del CONI.

Un episodio di violenza inaccettabile e totalmente avulso dal comportamento etico che un tesserato FPI deve avere fuori e dentro il ring. La FPI ha sempre perentoriamente e pubblicamente condannato e stigmatizzato con forza ogni comportamento scorretto e violento in questo caso diretto agli Ufficiali di Gara che con passione e abnegazione assicurano il regolare svolgimento delle competizioni pugilistiche. Il commento del Presidente Flavio D’Ambrosi: “Resto sconvolto e profondamente addolorato per l’episodio inqualificabile accaduto a Torre Annunziata.  Azioni antitetiche alle finalità ed alla filosofia della nostra disciplina che continueremo a contrastare attraverso la giustizia sportiva e con ogni intervento federale di carattere formativo e culturale, in linea con la mission sportiva e sociale da sempre perseguita. Gli organi di giustizia sono stati subito informati ed il Giudice Sportivo ha agito con immediatezza disponendo la sanzione della radiazione.

PiùSportPiùVita Tour 2022: Il Villaggio itinerante di Sport e Salute visitato a Trento dal Seg. Generale FPI Tappa

Tappa trentina per il PiùSportPiùVita TOUR 2022, l'evento sportivo itinerante ideato e organizzato da Sport e Salute. Il villaggio dello sport e del divertimento, in cui è possibile partecipare come spettatori o come attori, giocare, guidare in un test drive e incontrare campioni leggendari che hanno scritto la storia dello sport in Italia, è in questi giorni a Trento in quel di Piazza Dante, dove oggi è passato a portare un pugilistico saluto il Segretario Generale FPI Alberto Tappa.

 Foto: Segretario Generale Tappa con Marco Sanetti di Sport e Salute e Valerio Vermigliò, pallavolista medaglia d'argento Atene 2004.

A Palazzo Madama presentato il Libro "Senza guardia- dalla strada alle Olimpiadi con la vita in pugno" di Vincenzo Mangiacapre

Oggi (Giovedì 7 luglio, ndr) a Roma, presso la sala "Caduti di Nassirya" di Palazzo Madama, è stato presentato il libro di Vincenzo "Matrix" Mangiacapre "Senza guardia- dalla strada alle Olimpiadi con la vita in pugno"Ed. Baldini Castoldi. L'Autobiografia del Bronzo Olimpico 2012 è stata scritta in collaborazione con Andrea Mercurio, noto speaker radiofonico e scrittore milanese, e ha la prefazione firmata da Clemente Russo. L'evento, moderato dal giornalista del Mattino Rossella Liquori e organizzato su iniziativa della Sen. Luisa Angrisani, ha visto la partecipazione delle seguenti personalità. Vincenzo Mangiacapre; Andrea Mercurio, coautore del libro; Flavio D'Ambrosi, Presidente FPI; Mariano Salvatore, Direttore Fiamme Azzurre; Santoro Pietro, Movimento Nazionale Docenti Specializzati; Clemente Russo, argento olimpico 2008/2012; Raffaele Bergamasco, DT ItaBoxing Rio 2016; Rebecca Nicoli, Olimpionica Tokyo 2020; Giordana Sorrentino, Olimpionica Tokyo 2020; Emiliano Marsili, Campione Pro; Raffaele Munno, Azzurro ItaBoxing;

I Campioni/Ambassador FPI Irma Testa e Patrizio Oliva chiudono Giugno Sport 2022 a San Giovanni Valdarno.

Domenica 19 giugno, con i Campionissimi/Ambassador FPI Irma Testa e Patrizio Oliva, si e' conclusa la manifestazione "Giugno Sport 2022", organizzata dal comune di San Giovanni Valdarno, in collaborazione con le società sportive comunali e con l’Unione nazionale veterani sportivi e patrocinata da FPI. "Diventare Campioni di Vita" e' non solo il naming dell'evento svoltosi nella suggestiva piazza Cesare Battisti ma il tema centrale della serata, in cui sono stati condivisi i valori, i benefici e le opportunita' del Pugilato Italiano, come disciplina altamente formativa, socializzante e volta all'inclusione ed integrazione. A testimoniarlo sono state le storie di due icone della boxe, fortemente volute dalla promotrice dell'iniziativa, l'Assessore allo Sport del Comune di San Giovanni Valdarno Nadia Garuglieri e dal Consigliere Federale, Coordinatore delle Squadre Nazionali Azzurre e Direttore della Scuola Nazionale di Pugialto Marco Consolati, che ha portato i saluti del Presidente Federale Flavio D'Ambrosi.  I due campioni, intervistati da Michela Pellegrini, hanno raccontato le loro esperienze di sport e di vita, i loro sogni, i loro sacrifici, le loro paure e le loro più grandi soddisfazioni. Una sinergia tra FPI e San Giovanni Valdarno, avvalorata dall'intervento di Gabriele Marchionni, promotore del progetto di inclusione Special Synergy, dedicato ai ragazzi con disabilita' mentale. Un messaggio valoriale positivo, diretto ed empatico, apprezzato molto dal Sindaco Valentina Vadi, con la promessa di creare future collaborazioni. In prima fila il Presidente Alberto Brasca, il Presidente del CR Toscana Franco Pierazzoli e Aldo Nicchi, componente del Comitato Esecutivo Tecnici e rappresentante dei tecnici della Toscana.

Segui FPI sui social media

FPI - Federazione Pugilistica Italiana

Viale Tiziano, 70 - 00196 Roma

P. IVA 01383711007

Image
Image