IMG 1640La stagione organizzativa della Opi Since 82 ricomincia da Roma: venerdì 13 ottobre, nella prestigiosa location del Teatro Italia di via Bari 18 nel quartiere Nomentano della Capitale, si terrà una card di pugilato professionistico con protagonisti alcuni dei migliori pugili emergenti della scena romana. Nel main event, la “Furia del Quadraro” Armando Casamonica (11-0, 2KO) si batterà contro Patrizio “The Prince” Santini (10-1, 3KO) per il vacante titolo IBF World Youth dei pesi superleggeri.

Il pugilato a teatro: uno storico connubio

La Opi Since 82 ha sempre creduto nel portare la nobile arte all’interno di una struttura come il teatro. Nel 2014, è proprio dal Teatro Principe di Milano che la Opi Since 82 ha cominciato un percorso di progressiva crescita nelle riunioni di pugilato professionistico. La formula era semplice: proporre match di giovani pugili professionisti in rampa di lancio. Maxim Prodan, Daniele Scardina, Ivan Zucco, Nicholas Esposito sono solo alcuni dei nomi che hanno transitato sul palcoscenico del Teatro Principe. La piazza milanese si dimostrò propensa a seguire le manifestazioni e la famiglia Cherchi riuscì nell’intento di portare sul ring anche pugili internazionali di spessore, come Paul Malignaggi, Avni Yldirim e Michel Soro. Soprattutto, la costante organizzazione di eventi, in un crescendo di complessità e di seguito di pubblico, ha fatto sì che si ponessero le basi strutturali per iniziare la partnership con Matchroom Boxing e DAZN nel 2018.

Così come il Principe, anche il Teatro Italia ha una sua storicità legata alla boxe, avendo ospitato molti eventi negli anni ’40 e ’50 ed è una location ideale per restituire una dimora fissa alla boxe capitolina.

“Roma, come Milano, è un punto nevralgico del pugilato italiano. Una piazza calda e passionale dove sono cresciuti tanti pugili talentuosi. Ma il pugilato ha bisogno di una casa in ognuna delle città che lo trainano. Possiamo trovare la stessa energia del Principe anche nella partnership con il Teatro Italia di Roma. Crediamo fortemente in questo progetto e abbiamo trovato persone di valore che ci stanno supportando: la Federazione Pugilistica Italiana, The Shadow Hub, Stefano Pappa e Marco Russo, due imprenditori capitolini” commenta Alessandro Cherchi di Opi Since 82.

Il co-main event della serata vedrà contrapposte Gloria Peritore (1-0-1) e Evelin Camporeale (3-7-1, 2KO) in un match di otto riprese nei pesi gallo. Un passo in avanti per “The Shadow”, che passa dopo soli due incontri a competere sugli otto round. Tre i match dell’undercard: Francesco Russo (12-3, 10KO) rientra sul ring contro il colombiano Carlos Sandoval (7-7-2, 4KO) per sei riprese nei pesi medi, dopo la sconfitta nella battaglia per il titolo italiano dei pesi superwelter contro Christian Mazzon all’Allianz Cloud. Francesco Faraoni (2-0, 1KO) combatterà in un match sulla distanza delle sei riprese nei pesi medi contro avversario da annunciare e Mario Manfredi (4-0, 2KO) combatterà contro Orlando De Jesus Estrada (15-14-2, 12KO), per sei riprese nei pesi supermedi.

I biglietti sono in vendita attraverso la piattaforma www.boxol.it e tramite i pugili protagonisti della card. La pricing policy dei biglietti è di 35,00€ per la platea e 25,00€ per la seconda balconata. I match saranno trasmessi in diretta streaming sul sito web di La Repubblica, media partner dell’evento.