Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

BBTNovembreBuona la prima su Gazzetta.it che ha trasmesso in live streaming il primo di una serie di eventi PRO oggetto della media-partnership avviata con la Federazione Pugilistica Italiana, in collaborazione con il suo advisor Artmediasport. Il racconto in presa diretta del Pugilato Italiano PRO è iniziato stasera a Roma sul ring del PalaSantoro in occasione della riunione organizzata dalla BBT Boxing Team di Davide Buccioni ed incentrata su ben due Titoli Italiani, con produzione Web di FPI/StreamPlus e la telecronaca a cura del giornalista e componente della Commissione Comunicazione e Marketing FPI Stefano Buttafuoco affiancato per il commento tecnico dal PRO Guido Vianello, prima del suo ricongiungimento negli USA con la Top Rank. 

Una serata di successo a livello organizzativo e tecnico che, a porte chiuse e secondo le direttive del protocollo federale anti-COVID e le ultime disposizioni governative, ha preso il via alle h 20 con tre match di sotto-clou trasmessi su FPI YouTube Official Channel. Il primo incontro, sulla distanza delle quattro riprese, ha visto l’esordio del ventunenne peso superwelter Cristiano Perrone, giovanissimo pugile della BBT dalle “mani di pietra”, che ha battuto senza indugi, in modo esplosivo e con grande determinazione il croato Dario Borosa (1-7-0). Nel secondo incontro l’aspirante al Titolo Italiano dei Supergallo Cristopher Mondongo (7-2-0) ha incrociato i guantoni con il greco Paris Stavropoulos (2-1-0) chiudendo il match alla terza ripresa con un bellissimo KO. Sempre sulla distanza delle sei riprese, il terzo match ha visto il dominio del già Campione Italiano dei Pesi Medi Khalil El Harraz (12-1-1) che ha avuto la meglio, ai punti, sul croato Ivica Gogosevic (12-33-2).

Alle 21.30, in simulcast su Gazzetta.it, il ring del PalaSantoro si è vestito di rosa per il Titolo Italiano Femminile dei Pesi Supergallo in cui le romane Maria Cecchi ( 5-0-0) e Anna Lisa Brozzi ( 2-1-0) si sono battute con scambi equilibrati ed intensi fino al verdetto unanime che ha visto prevalere Maria "Russian" Cecchi (98-93, 97-94, 97-94).

A chiudere la kermesse è stato il tanto atteso Titolo Italiano dei Mediomassimi, vacante, tra il romano Adriano Sperandio (11-1-0) e l'abruzzese Luca Spadaccini ( 6-0-3). La cintura di Campione d'Italia, dopo un match a ritmo serrato tra due valorosi fighters, e' andata a Sperandio che, con tecnica ed esperienza, ben 104 match da dilettante, ha superato Spadaccini ai punti con verdetto unanime (98-93, 97-93, 98-92).

La boxe PRO della BBT Boxing Team raggiungerà il suo apice venerdì 27 novembre a Fondi, Latina, in cui è stato riprogrammato, in collaborazione con la A&B Events, il Campionato Mondiale dei Superpiuma tra Michael Magnesi (17-0-0) e Patrick Kinigamazi (32-2-0), match rinviato in quanto il pugile svizzero è risultato positivo al COVID-19. Dopo tanti anni un evento mondiale torna in Italia con un’eccezionale copertura mediatica, live su Sportitalia, Gazzetta.it e FPI YouTube Official Channel dalle h 21 alle h 23. Il 5 dicembre sara' la volta del Campionato Italiano dei Pesi Gallo, cintura contesa tra il casertano Vincenzo Picardi (Soc. Rosanna Conti Production) e lo sfidante ufficiale Gianluca Conselmo (Francesco Ventura), nel Palasport di Maclodio (Brescia) sotto l’organizzazione della Boxe Loreni.