FPI logoSi è svolta la seduta del 6° Consiglio Federale il 31 luglio a Roma, che ha visto nell’ambito degli affari amministrativi la approvazione del Bilancio d’esercizio 2014 oltre ad altri provvedimenti di carattere organizzativo e gestionale.

Il Presidente, nella sua relazione allegata al bilancio, ha evidenziato i risultati di assoluto valore sportivo che trovano riscontro nelle strategie di promozione federale e di massimo investimento nei settori dell’alto livello e preparazione olimpica, combinate con i podi ottenuti a livello internazionale e culminati con la conquista di ben 35 medaglie nelle competizioni internazionali ufficiali di cui 11 d’oro, 13 d’argento e 11 di bronzo.

TORNEO LUOGO/DATA MEDAGLIE ATLETI
Campionati dell’Unione Europea EUBC

Sofia

(Bulgaria)

Oro

Argento

Bronzo

Manfredonia, Mangiacapre

Vianello

Cappai

Campionati Mondiali Youth M/F

Sofia

(Bulgaria)

Argento

Bronzo

Testa

Arecchia, Floridia

CAMPIONATI EUROPEI

Femminili Elite

Bucarest

(Romania)

Oro

Argento

Bronzo

Davide

Severin

Mesiano

CAMPIONATI EUROPEI SCHOOLBOY

Keszthely

(Ungheria)

Argento

Bronzo

Antonini

Pezzinga, Oggiano, Casamonica

CAMPIONATI EUROPEI Femminili Y/J

Assisi

(Italia)

Oro

Argento

Bronzo

Testa, Barretta, Marchese, Carini

Floridia, Gioia, Garofalo, Gallo, Cammarota

Martusciello

GIOCHI OLIMPICI GIOVANILI M/F

Nanchino

(Cina)

Oro

Argento

Bronzo

Arecchia

Testa

Lizzi

CAMPIONATI EUROPEI YOUTH Maschili

Zagabria

(Croazia)

Oro

Argento

Arecchia, Lizzi

Sarchioto

CAMPIONATI EUROPEI JUNIOR Maschili

Anapa

(Russia)

Oro

Argento

Cordella

Pirrera

CAMPIONATI MONDIALI Femminili

Jeju

(Corea del Sud)

Argento

Bronzo

Davide

Gordini, Mesiano

Nel 2014 in termini statistici le ASD affiliate alla FPI hanno raggiunto il numero di 753 (+5%, rispetto al 2013) e un incremento del +5% delle riunioni/giornate di gara organizzate sul territorio nazionale (+5%) con un totale di incontri (1545) ed atleti coinvolti (1790) per i tornei e campionati del calendario nazionale; il trend è confermato anche per le riunioni ordinarie di club (+9%) e del numero totale di incontri (+24%) con un media di 10 incontri a riunione.

Il bilancio d’esercizio della FPI relativo al 2014, dopo il parere positivo del Collegio dei Revisori dei Conti, è stato approvato all’unanimità con un risultato economico positivo di €60.441. Il valore della produzione è stato di €6.529.306, di cui le principali componenti sono rappresentate dai contributi del CONI (€4.732.099, + €461.414 rispetto al 2013), dai ricavi da autofinanziamento (€1.797.207, + €665.158 rispetto al 2013) incremento dovuto ai ricavi maturati per l’organizzazione del Campionato Europeo J/Y femminile e del torneo APB Ranking Competition nonchè dai ricavi realizzati direttamente dai comitati regionali a livello locale. I costi della produzione, pari a €6.308.951, sono stati principalmente destinati all’attività sportiva, per un ammontare di € 3.936.045, e per le spese di funzionamento centrale e periferico nonchè relative alle attività di promozione per €2.372.906.

E’ stata approvata la partecipazione della Squadra Azzurra maschile all’evento di collaudo (TEST EVENT) che il Comitato Organizzatore Rio 2016, in collaborazione con il CONI, ha fissato dal 1 al 6 dicembre 2015 .

Per la celebrazione del Centenario della FPI, previsto nel mese di marzo del 2016, è stato approvato il programma di massima che prevede l’organizzazione di una serata di gala a Roma con relativa mostra d’arte e fotografica nonchè altre celebrazioni su tutto il territorio nazionale. E’ in via di definizione la redazione del Libro del Centenario e di altre iniziative promozionali nonché la definizione della data di inaugurazione del Museo del pugilato ad Assisi.

In merito alla concessione in uso della palestra dell’Istituto scolastico “A. Vespucci” dalla Provincia di Roma, si ratifica l’inizio dei lavori di riqualificazione che saranno realizzati dal Gruppo Sportivo della Polizia di Stato Fiamme Oro quale affidatario in esclusiva del sopracitato impianto mentre la stazione appaltante sarà a cura della Coni Servizi.

Il C.F. si è poi chiuso con l'approvazione e la ratifica all'unanimità di numerose delibere di ordinaria amministrazione assunte d'urgenza dal Presidente.