Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

FAB 0989Ci siamo.
Oggi avranno inizio i "Giochi olimpici di Tokyo" e forse per una questione scaramantica, si è deciso di fissare l'ultimo Consiglio federale di questa estate. 
In attesa dell'epilogo della manifestazione olimpica, il Consiglio ha preso altre importanti decisioni tra cui:
1) l'estensione fino al 30 settembre p.v., del supporto economico fornito alle società per comprimere i costi derivanti dalle spese sanitarie legate al Covid. In tal senso, verranno erogati altri 50.000,00 euro ai Comitati regionali che provvederanno a distribuirli sotto forma di contributo, per le motivazioni sopra dette, alle società organizzatrici di eventi;
2) il mantenimento dello stanziamento fornito ai Comitati regionali, per l'organizzazione di eventi interregionali - riservati alle qualifiche schoolboys, junior e youth - che si stanno rilevando assolutamente utili alla crescita dei giovani talenti;
3) l'avvio nel mese di settembre p.v., del progetto che prevede l'organizzazione di collegiali regionali - riservati sempre alle qualifiche schoolboys,  junior e youth - che saranno utili per individuare e segnalare giovani pugili da introdurre eventualmente nelle squadre Azzurre. Coordinati dai Comitati regionali e seguiti da Francesco Damiani, i collegiali saranno calendarizzati e le spese connesse a tale attività saranno sostenute direttamente dalla Federazione. Per tale iniziativa, la Fpi investirà circa 30.000,00;
4) riassetto dell'organico concernente le squadre Azzurre  con l'inserimento, da settembre p.v., di un responsabile della squadra Azzurra schoolboys maschile nella persona di Patrizio Oliva. Oliva sarà utilizzato anche come testimonial e uomo immagine Fpi. Organico che il Consiglio federale definirà totalmente entro la fine di agosto pv.;
5) definizione dei calendari dei Campionati italiani che si svolgeranno dal mese di settembre. Al riguardo,  è utile evidenziare che uscirà a breve la circolare disciplinante le nuove modalità di svolgimento dei Campionati che, come più volte detto, prevederanno un aumento dei pugili partecipanti ed una crescita della qualità delle fasi finali dei medesimi Campionati. Per tale formula si prevede che la Fpi investa circa 120.000,00 più degli scorsi anni. Si prevede che alla prima eliminatoria delle fasi finali, i sedicesimi, partecipino oltre 400 pugili;
6) revisione del regolamento che prevede il fermo di dieci giorni per la caduta della lente a contatto nel corso dell'incontro;
7) avvio di uno studio di fattibilità sull'eliminazione del libretto cartaceo dei pugili Aob, ormai anacronistico ed obsoleto rispetto al possibile utilizzo della banda dati oggi esistente. Tale misura faciliterebbe la gestione documentale dell'attività degli atleti, attraverso la completa informatizzazione di tutti i dati collegati all'attività pugilistica (match svolti, risultati conseguiti, passaggi di qualifica e serie, visite mediche, tesseramento, trasferimenti, ecc.);
8) confermato lo sconto del 50% sul tesseramento dei pugili, qualifiche giovani ed amatoriale, effettuato  da settembre fino alla fine dell'anno;
9) previsti dei seminari nazionali specifici per l'aggiornamento dei tecnici. 
Il Presidente Fpi
Dott. Flavio D'Ambrosi