Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Screen Shot 2019 11 12 at 11.36.32SENZA SOSTE

Si è celebrato oggi il Consiglio federale post Giochi olimpici. All’apertura del Consiglio, il sottoscritto si è complimentato con la medagliata Irma Testa, le sue colleghe - che hanno regalato, pur senza podio, prestazioni esaltanti – ed i tecnici della Rappresentativa Azzurra.

I ringraziamenti del sottoscritto sono stati estesi anche a tutto il movimento della nobile arte italiana che, da qualche anno, sta credendo ed investendo nel pugilato femminile.

Dopo la breve pausa estiva ed in attesa dei prossimi Campionati italiani, il sottoscritto e la squadra di governo hanno voluto riprendere - con forza e determinazione - l’opera di promozione e sostegno al pugilato italiano, adottando i seguenti provvedimenti:

  1. Conferma del 50% di sconto sui tesseramenti amatoriali che saranno effettuati dal mese di settembre fino alla fine del corrente anno. Ciascun tesseramento costerà euro 2,50;
  2. I tesseramenti giovanili (dai 6 ai 12 anni) – effettuati dal mese di settembre fino alla fine del corrente anno – saranno gratuiti;
  3. Per riavviare l’attività giovanile e attivare il nuovo modello di competizione “Sparring io”, è stato deciso di organizzare delle competizioni nazionali giovanili, nell’ambito delle finali dei Campionati italiani, che saranno preceduti da eliminatorie regionali;
  4. Individuate le strutture sportive, indicati da alcuni Comitati regionali, all’interno della quali si potranno svolgere, nell’ambito del progetto "Nazionale itinerante", collegiali gestiti dai tecnici delle Squadre Azzurre. I collegiali saranno rivolti alla ricerca di giovani talenti e conseguentemente all’avvio degli stessi all’interno delle Rappresentative Azzurre;
  5. Aggiudicazione delle eliminatorie delle fasi finali dei Campionati italiani di categoria (schoolboys, junior). Rammento che, con la nuova formula organizzativa, le fasi di tutti i Campionati italiani vedranno la partecipazione di oltre 1.300 giovani e oltre 700 giovani nelle fasi regionali;
  6. Il Consiglio Federale ha deciso di redigere il calendario degli eventi nazionali del 2022, entro il 30 novembre 2021. Questo darà la possibilità alle società di poter valutare, in tempi congrui, la possibilità di organizzare gli stessi eventi;
  7. Definito l’assetto organizzativo dello Staff Tecnico Azzurro che sarà composto da Direttore sportivo, Direttore Tecnico, 6 tecnici responsabili delle squadre azzurre di categoria, tra i 10 ed i 15 collaboratori tecnici (convocati in maniera fissa ed a rotazione), 2 preparatori atletici, 1 nutrizionista, 1 fisioterapista e due medici. Tale assetto organizzativo è indirizzato a rendere efficiente la gestione del Team Azzurro che dovrà essere supportato per il raggiungimento dell’alto livello e per la crescita dei giovani talenti;
  8. Acquisizione dello Sponsor Tecnico Adidas- Jute sport e del Fornitore Ufficiale per gli ntegratori WhySport-Biovita;
  9. Organizzazione del Seminario nazionale aperto ai tecnici sportivi. Iniziativa che si colloca nel progetto di implementazione della formazione fornita dalla Federazione;
  10. Organizzazione di match di semifinale Pro finalizzati all’individuazione di sfidanti al Titolo italiano.    

IL PRESIDENTE FPI

Dott. Flavio D'Ambrosi