Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Screen Shot 2019 11 12 at 11.36.32Coraggio....non molliamo.

La pandemia corre inesorabilmente come un fiume in piena che rompe gli argini. Siamo all'alba di nuovi provvedimenti, nazionali e locali, che incideranno drasticamente sulla quotidianità. 
Dobbiamo essere sinceri: si apre un periodo molto delicato e se la pandemia non allenterá la sua morsa avrà ripercussioni su tutto il mondo dello sport e probabilmente sui nostri eventi pugilistici. 
Lo scenario è complesso ma noi non molliamo. 
Per questo, già matedì sarà celebrato, in conference call, un Consiglio di presidenza ed il 30 ottobre p.v. si svolgerà un Consiglio federale. 
Come è già successo all'inizio dell'anno, la Federazione studierà ed adotterà tutte le misure e le iniziative necessarie a supportare le nostre società affiliate ed i nostri tesserati.
Attraverso il Presidente Lai, il Consiglio, gli Uffici, i settori federali ed i Comitati regionali vi forniremo sostegno, informazioni e cercheremo di farci portavoce delle vostre istanze, utilizzando quei canali istituzionali sperimentati con successo nei primi mesi della pandemia. 
Peraltro, per vincere questo drammatico match serviranno due fondamentali requisiti: coraggio e compattezza.
Sono sicuro che le nostre società sapranno agire con coraggio e determinazione. D'altronde tali qualità fanno parte del DNA del movimento pugilistico. 

Dovremo, però, essere anche uniti. Questo è il momento di scelte responsabili e comportamenti ancor più responsabili che dovranno tendere ad unire il movimento pugilistico nazionale.

Il futuro che si prospetta è come una strada accidentata, piena di incognite e solo uniti potremo superare i momenti difficili. 
Noi siamo pronti a salire, con voi, le scalette e a posizionarci al centro del ring.
Vietato mollare.
Flavio D'Ambrosi.