Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

FBwauo3XoAAxjeLTour all’Expo di Dubai, per gli azzurri dell’Italia Team, che nell'ultimo weekend hanno visitato i padiglioni dei Paesi che ospiteranno le prossime edizioni dei Giochi Olimpici – Cina (Pechino 2022), Francia (Parigi 2024), Stati Uniti (Los Angeles 2028) e Australia (Brisban 2032) - e il padiglione del Giappone, Paese che ha organizzato l’ultima edizione della rassegna a cinque cerchi in cui l’Italia Team ha conquistato il record di medaglie olimpiche.

Gli azzurri hanno quindi partecipato anche oggi a “Per Gioco, per Sport”, l’attività multidisciplinare realizzata all’Expo sull’esperienza dei Centri CONI. Coordinati da Gianfranco Puddu, docente formatore nazionale sull’attività sportiva giovanile del CONI, i tecnici federali Patrizio Oliva, campione olimpico a Mosca ’80, Pietro Roca (Sollevamento Pesi) Aron Caneva (Lotta) e Massimo Serafini (Bocce) hanno fatto svolgere ai bambini tra i 5 e i 14 anni attività volte all’orientamento e alla pratica dello sport attraverso il gioco e la multidisciplinarità. I ragazzi, guidati da Francesca Ambruoso dell’Istituto di Scienza dello Sport del CONI, hanno inoltre avuto l’opportunità di provare il TEM (Test di Efficienza Motoria), un progetto di ricerca ideato in collaborazione con l’Istituto sulla pratica sportiva giovanile in Italia.