Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

EMILIA


 


Bottai_e_CavallariNonostante la domenica pomeriggio non certo primaverile, alcune centinaia di spettatori hanno affollato ieri il bordo ring del Lido Po di Guastalla, dove il manager Sergio Cavallari ha organizzato per il quinto anno (in collaborazione con Peace in Po – ristorante Il Faro) una manifestazione pugilistica di buon livello. Molti di questi spettatori erano toscani, tifosi al seguito del superwelter livornese Lenny Bottai, uno degli atleti di punta del Team Cavallari, impegnato ieri nel match clou contro l’ungherese Norbert Szekeres. Bottai _ già campione italiano della categoria nonché campione internazionale per le sigle Ibf ed Ibo _ non combatteva da circa sette mesi a causa di alcuni infortuni, e Szekeres è stato l’avversario perfetto per riprendere confidenza col quadrato.