Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

aob head

L’attività giovanile di pugilato è nata nel lontano 1974. Nel corso degli anni i modelli proposti sono stati modificati e adattati di volta in volta in base al progresso delle conoscenze certe delle scienze motorie e strettamente connesse all’età evolutiva dei giovani atleti che si cimentano nella pratica sportiva della noble art fin dalla tenera età. La nostra Federazione ha favorito, in permanenza, lo sviluppo di questo settore di vitale importanza per il futuro del pugilato italiano.

L’attività proposta si prefigge di fornire all’atleta una preparazione multilaterale, idonea ad “attrezzare” i giovani di quelle abilità motorie che oggi con la pratica del pugilato giovanile possiamo sviluppare.

Il settore giovanile addestra e forma i giovani atleti, preparandoli a un eventuale futuro esordio sul ring, laddove sussistano i requisiti necessari, ma l’obiettivo fondamentale per questa fascia d’età è e rimane la formazione “dell’atleta polivalente” che abbia come bagaglio un ampio vissuto motorio.

Consideriamo i giovani atleti capaci di incominciare ad amare lo sport.

“L’attività giovanile federale si rivolge ai giovani che compiono 5 anni nell’anno di riferimento fino ai 14 anni e si espleta in un’attività ludico-motoria individuale e a coppia che propone un pugilato rappresentato e differenziato proprio per le sue caratteristiche educative che esclude la forma completa della disciplina (non vi è opposizione con l’avversario), ne valorizza l’aspetto ludico rappresentando così un momento di confronto sportivo per valutarsi.

Il pugilato giovanile mira a costruire  un percorso educativo in cui la pratica sportiva diventi:

  • percorso di benessere psico-fisico, da utilizzare durante l’esistenza come costume culturale permanente;
  • momento di confronto sportivo per valutarsi;
  • strumento di attrazione per i giovani, perché possono esprimersi, accettare la diversità e, quindi, socializzare;
  • strumento di diffusione dei valori positivi dello sport, che trasforma i giovani da fruitori in portatori dei valori stessi;
  • strumento di lotta ala dispersione scolastica ed all’emarginazione.”

(Da: “Il pugilato Educativo Scolastico” F.P.I. – Prof. Massimo Scioti)

La Federazione Pugilistica organizza l’attività giovanile in due fasi, una regionale (Criterium regionali) e una nazionale (Coppa Italia Giovanile).

L’organizzazione dei Criterium regionali è demandata ai Comitati regionali che ogni anno individuano un calendario con i diversi eventi a livello territoriale che costituiscono una tappa per la qualificazione alla Coppa Italia Giovanile.

La federazione pugilistica individua di anno in anno il periodo e il luogo di svolgimento della Coppa Italia Giovanile la massima Kermesse del settore.

Sei un giovane di età compresa tra i 5 e i 14? Vuoi avvicinarti alla noble art, richiedi informazioni della struttura sportiva più vicina a te all’indirizzo: giovanile@fpi.it

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

acquisto viagra

online in Italia.