Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

266d6e20 f1d2 49ce 9783 57f2597758ceIeri, presso l’Astor Hotel di Frosinone, é stato presentato alla stampa il primo “Memorial Vincenzo Belfiore”, manifestazione pugilistica che il 10 luglio prossimo si svolgerà presso il Parco Matusa di via Marittima; si tratterrà di un appuntamento in ricordo di una persona che era molto conosciuta anche oltre i confini nazionali per una sua grandissima passione: la boxe. Boxe a cui ha dedicato un’intera esistenza con collaborazioni con i più importanti quotidiani e prestigiose riviste come Boxe Ring, Match87 e Banzai-Pugilato. Nel 2002 dopo la scomparsa del Direttore Roberto Fazi  ha portato a termine il libro “Luci ed ombre sul ring” per poi pubblicare prestigiosi libri come “La grande boxe in copertina” nel 2009; nel 2011 “Cent’anni di boxe a Roma e nel Lazio”, nel 2013 “La boxe in Ciociaria 1923- 2013” ed in ultimo nel 2019 “La boxe nella storia e sui banchi di scuola” sempre con il coinvolgimento della figlia Veronica che nel ricordo dell’indimenticato papà ne ha raccolto per intero”l’ingrato e difficile compito”. Questa manifestazione voluta fortissimamente da Ernesto Barile della “Old School Boxing” in collaborazione con la “Parisi Boxe” sarà una fantastica vetrina per gli emergenti pugili Francesco Arena, Bruno Nucera e la campionessa mondiale “Amira” Cannizzaro tutti della scuderia “ Parisi-Kalambay-Aurino-Massai-Barile”. Scavalcheranno le tradizionali sedici corde anche alcuni tra i migliori dilettanti del territorio per una giornata memorabile in cui si alterneranno sul quadrato diversi artisti canori, musicisti, campioni di pugilato come Kalambay, De Carolis, Carbotti, Sven Paris ecc. oltre ad una lotteria il cui ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza per finire con fuochi pirotecnici e ricchi buffet di dolci e stand gastronomici. La conferenza stampa ha visto un moderatore d’eccellenza come Amedeo Di Sora il decano dei giornalisti ciociari con gli interventi appassionati ed emozionanti di Angelo Pizzutelli capogruppo del Partito Democratico di Frosinone, di Luigi Capogna giornalista di Boxe Ring, dell’ex pluricampione Sven Paris, della campionessa “Amira” Cannizzaro, degli organizzatori Ernesto Barile e Mirko Parisi ma soprattutto delle emozionatissime signore Emiliana e Veronica rispettivamente moglie e figlia dell’indimenticato Vincenzo di cui ne hanno tracciato la completa dedizione nel conservare testimonianze, raccontare storie e coinvolgere intere generazioni nell’affascinante mondo del pugilato e all’unisono hanno esternato la loro gioia per questa manifestazione che potrebbe diventare per il futuro un importante appuntamento a ricordo di un uomo vissuto nei  grandi valori dello sport, della condivisione, della sana competizione, dell’impegno e della dedizione con cui realizzare i propri sogni. Per tutti i tifosi ed amanti della boxe, quella vera ed appassionante che garantisce grandi emozioni e forti sensazioni appuntamento il prossimo 10 luglio al Parco Matusa di Frosinone.