Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Screen Shot 2021 05 24 at 14.48.00Filippo Rimanti continua a vincere ma soprattutto a convincere : ieri sul ring di Carpi ( Modena ) per il terzo appuntamento Interregionale Elite Liguria Emilia e Toscana ha sconfitto ai punti un avversario decisamente pericoloso avendo di fronte Pietro D’Amato della Polisportiva Riccione autentico rullo compressore ma soprattutto pugile impostato come “ picchiatore “ ovvero un pugile con spiccate caratteristiche tecniche che lo portano a cercare la vittoria prima del limite . Rimanti che in questa stagione ’21 ha ricominciato ad allenarsi con continuità è apparso tonico e ben preparato ed ha fatto un match molto accorto sfruttando la distanza e le gambe per eludere le potenti bordate di D’Amato che solo a pochi secondi dalla fine del match è riuscito a colpire Rimanti fermatosi sulle gambe ed infliggendogli un conteggio in piedi , conteggio che non ha però capovolto il verdetto aggiudicato a Rimanti ai punti in virtù dei pugni messi a segno , della difesa e delle ripartenze dopo gli attacchi del romagnolo .Ieri per Rimanti si è trattato del 70° incontro in carriera per la categoria dei 75 kg ovvero il peso medio classico , Filippo o meglio “ Pippo “ come è chiamato nell’ambiente ha nel suo lungo palmares iniziato il 23 Settembre 2012 due titoli Toscani Assoluti , una medaglia d’Argento ai campionati nazionali Universitari del 2018 a Termoli , incontri internazionali e numerosi tornei e trofei a livello regionale . Il record parla di 40 vittorie , 6 pari e 24 sconfitte adesso ma si parla di un ragazzo che ha 25 anni ,una laurea , master ed esperienze di studio in giro per l’Europa .Quando ci parli e gli chiedi se ha obbiettivi ti risponde che il pugilato gli piace , gli piace salire sul ring per confrontarsi con l’avversario ma che non si pone un obbiettivo preciso , in palestra aiuta tutti dall’alto della sua esperienza ,la Pugilistica Lucchese sa che su di lui soprattutto per manifestazioni anche fuori regione ci può contare e Giulio Monselesan il suo maestro spera di portarlo alla riconquista del titolo regionale Elite dei 75 kg in questo 2021 per provare finalmente ad arrivare alle fasi finali dei Campionati Italiani con un Rimanti in grado di giocare alla pari anche con i nazionali o gli atleti dei gruppi militari .