Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Lucca 1921 2021 2La Pugilistica Lucchese mette in cantiere la terza manifestazione pugilistica di questo 2021, anno importantissimo per il club, che festeggia i cento anni di attività, ma anche particolare, per le mille difficoltà che non hanno comunque impedito alla società di garantire ai suoi pugili l’attività agonistica per cui si allenano duramente.

Sabato prosssimo (27 marzo), alle 17, si terrà l’evento alla palestra dell’Isi Pertini, sede della Pugilistica ormai da 6 anni. Rigorosamente a porte chiuse, l’accesso sarà consentito solo a pugili, tecnici ed accompagnatori. Gli appassionati di pugilato potranno comunque assistere agli incontri da casa, grazie alla diretta che verrà trasmessa sulla pagina Facebook della società.

Il programma della manifestazione sarà incentrato sulla sfida tra Lucca e Genova, con la partecipazione al fianco della Pugilistica lucchese della Boxe Stiava, con cui c’è un rapporto di collaborazione e rivalità più che collaudato.

Da Stiava, sotto la guida dei tecnici Guidi, Melappioni e Di Quirico, arriveranno infatti 4 pugili. Tre di loro, nella categoria élite seconda serie, saliranno sul ring opposti ad avversari provenienti dalla Thunder Boxing Genova. Si tratta di Steven Barbieri (64kg), che affronterà Usai Gianluca; Stefano Cipolla (64kg) che sarà opposto a Gabriel Gallone; e Giordano Pighini (69kg) che fronteggerà Walid El Zekj. Infine Alessio Salvioli (élite 91kg) si troverà invece contro Nicola Carnieri, della Pugilistica Carrarese.

La Pugilistica Lucchese invece annovera un nutrito gruppo di pugili agonisti, e in questa occasione salirà sul ring anche chi non ha trovato spazio nelle manifestazioni dello scorso febbraio. Torna infatti sul ring Sacha Mencaroni, promettente Schoolboy 40kg già pluricampione italiano nel settore giovanile, che affronterà Alessandro Crabargiu del Singha Team Grosseto. Negli Youth 69kg torna, dopo l’eccellente prestazione del 21 febbraio, Achraf Leckal, che cercherà di ripetersi contro Giuseppe Siclari (Como). Al suo debutto con i colori lucchesi nella categoria élite 2a serie 72 chili, Salvatore La Banca cerca l’esordio col botto contro Luca Prato, della Round Zero La Spezia. Matteo Di Santoro, élite 2a 69 chili, cercherà invece di dimostrare che la sconfitta subita lo scorso mese è stata solo un caso, e ritornare ai livelli dei suoi precedenti incontri affrontando Daniel Felix, della Thunder Boxing Genova. Andrea Bardazzi, élite 2a 64 chili, attraversa un ottimo momento di forma sia fisica che mentale, ma avrà il suo daffare contro Nicolò Militello sempre della Thunder Boxing Genova.

Prosegue il programma della serata di pugilato con Lorenzo Frugoli, Youth 75 chili, che affronterà il validissimo Emanuele Gjeli, della blasonata Accademia Pugilistica Livornese. Per Frugoli, nonostante la giovane età (18), questo sarà il 50esimo match di una carriera già ricca di soddisfazioni. A partire dai successi ottenuti in ambito giovanile, per poi passare allla vittoria dei Campionati Italiani Schoolboy, proseguendo con un argento ai Campionati Italiani Junior (15/16 anni) accompagnato anche dalla convocazione in nazionale.

A chiudere la manifestazione ci penserà invece il veterano Filippo Rimanti, élite 75 chili con 70 match all’attivo e due apparizioni ai Campionati Italiani élite in qualità di campione toscano, che si troverà di fronte a Gianluca Delle Piane (Thunder Boxing Team).