Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ManifestoE’ tutto pronto in piazza San Prospero, dove stasera con primo colpo di gong alle ore 20.30 andrà in scena la XXIII edizione del ‘Memorial Gino Bondavalli’, dedicato come ogni anno al grande ‘Girandola’, campionissimo reggiano che dagli anni Trenta agli anni Cinquanta si fece valere sui ring di tutta Europa, vincendo da professionista il titolo italiano e continentale nelle categorie dei pesi gallo e piuma.

Imponente lo sforzo organizzativo della Boxe Tricolore Olmedo del promoter Sergio Cavallari, del presidente Emiliano Martinelli e del direttore sportivo Luca Quintavalli: non solo per il ricco programma articolato in otto incontri dilettantistici, ma anche per le misure ‘anti covid’ che saranno messe in atto per rispettare le norme in vigore e per far sì che la manifestazione si svolga in assoluta sicurezza. Tutti i tesserati e gli addetti ai lavori si presenteranno freschi di test sierologico, il ring sarà transennato a sette metri di distanza (anzichè i soliti tre), e sarà sanificato così come i guantoni e tutte le attrezzature. Il personale della Boxe Tricolore Olmedo, insieme alle autorità, sarà presente in piazza per evitare punti di assembramento.

La serata costituirà anche un’occasione per festeggiare la fresca promozione in serie B della gemellata Reggiana del presidente Quintavalli, e soprattutto per cercare di tornare alla normalità dopo mesi di difficoltà e di stop all’attività sportiva. I pugili scalpitano, e non vedono l’ora di tornare sul ring in un contesto prestigioso come quello del Memorial Bondavalli. In particolare i quattro ragazzi reggiani - il ‘Carrarmato’ Ahmed Thon, Lorenzo Bertolini, Hicham Outtas e Lorenzo Gambarelli - che da settimane si allenano duramente al Mirabello agli ordini dei maestri Massimo Bertozzi, Valentino Manca e Angelo Iodice, con tutte le limitazioni ‘anticovid’ del caso. Gli altri pugili impegnati provengono da Abruzzo, Toscana, Marche ed Emilia Romagna.

La serata sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina facebook della Boxe Tricolore.

 

PROGRAMMA:

INIZIO: ore 20.30 in piazza San Prospero

ORGANIZZAZIONE: Boxe Tricolore Olmedo

DIRETTA STREAMING: sulla pagina Facebook di Boxe Tricolore

INCONTRI:

  1. Elite 69kg

    ANGOLO BLU: Adriano Di Paolo (Pugilistica Di Giacomo, debutto)

    ANGOLO ROSSO: Lorenzo Bertolini (Boxe Tricolore Olmedo, 1+)

  1. School boys 60kg

    ANGOLO BLU: Gabriel Lazzari (Pugilistica Di Giacomo, 1-)

    ANGOLO ROSSO: Cristian Harpula (Polisportiva Riccione, 7+ 2-)

  1. Youth 56kg

    ANGOLO BLU: Tommaso Battistoni (Boxing Club Castelfidardo, 1+ 1= 1-)

    ANGOLO ROSSO: Hicham Outtas (Boxe Tricolore Olmedo, 1-)

  1. Elite 64kg

    ANGOLO BLU: Geki Bitossi (Ruffini Team, 1-)

    ANGOLO ROSSO: Cosimo Duchini (Boxing Club Firenze, 1+ 1-)

  1. Elite 64kg

    ANGOLO BLU: Gabriele Orsi (Global Gym Firenze, 2+ 1-)

    ANGOLO ROSSO: Andrea Bardazzi (Pugilistica Lucchese, 1+ 1=)

  1. Elite 75kg

    ANGOLO BLU: Alessandro Renzetti (Pugilistica Di Giacomo, 11+ 13= 37-)

    ANGOLO ROSSO: Lorenzo Gambarelli (Boxe Tricolore Olmedo, 14+ 13-)

  1. Elite 75kg

    ANGOLO BLU: Pietro D’Amato (Polisportiva Riccione, 17+ 3= 10-)

    ANGOLO ROSSO: Ahmed Thon (Boxe Tricolore Olmedo, 12+ 3= 8-)

  1. Elite 75kg

    ANGOLO BLU: Luca Di Loreto (Ruffini Team, 19+ 2= 10-=)

    ANGOLO ROSSO: Nahi Faouzi (Boxe Regis Bologna)