Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Squadra_Azzurra_Elite_-_ph_di_Enrico_Datti_1024x768Il lungo tour delle Squadre Elite Italiana e Ucraina partirà da Roma, martedì 26 aprile p.v., con il primo appuntamento del prestigioso confronto che farà tappa a Marina di Carrara e Castiglion Fiorentino. Nell’anno pre-olimpico, in vista delle prime qualificazioni a Londra 2012 che si svolgeranno a Baku in Azerbaijan in occasione dei Campionati Mondiali Elite, due tra le nazionali più quotate a livello mondiale saranno protagoniste di ben tre competizioni che seguono ad un intenso periodo di allenamento presso il Centro Nazionale Federale di Santa Maria degli Angeli ad Assisi.

Gli Azzurri e gli Ucraini sono pronti per la prima sfida che, dopo Pasquetta, vedrà all’opera sul ring del 1° Reparto Mobile Polizia di Stato Caserma in Via Portuense, a partire dalle ore 17.00, sotto l’organizzazione del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, ventidue atleti che si batteranno sulla distanza delle tre riprese da tre minuti ciascuna in undici incontri. Dal centro del ring a bordo ring si alterneranno cinque arbitri-giudici: gli italiani Giulio De Maldè, Domenico Meccariello, Alessandro Renzini e Roberto Pepe e l’ucraino Petro Yatsyk.

Il primo gong suonerà per la categoria dei 49 Kg. che vedrà opposti l'azzurro Alex Ferramosca, del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, ex 51 Kg. e campione italiano in carica, e l’ucraino Denys Iashchuk. Nei 52 Kg. il bronzo olimpico Vincenzo Picardi, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, si batterà contro l’ucraino Emir-Asan Nebiev. Nei 56 Kg. il campione italiano in carica Ciro Cipriano, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, si confronterà con l’ucraino Igor Magurin. Due gli incontri previsti per la categoria dei 60 Kg: il primo tra il campione italiano in carica Fabio Introvaia, dell’ASD Medaglia d’Oro, e l’ucraino Leonid Malkov ed il secondo tra il campione mondiale Domenico Valentino, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, e l’ucraino Serhiy Kravets. A seguire nei 64 Kg. toccherà al campione italiano Dario Vangeli, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, difendere il tricolore nel match con l’ucraino Maksym Konyshev. Nei 69 Kg. si confronteranno il campione italiano Danilo Creati, dell’ASD Pugilistica Di Giacomo, e l’ucraino Taras Golovashchenko. Nei 75 Kg. il giovane Diego Velardo, della società Impianti Sportivi Co.Na.Boxe, sarà in sfida con l’ucraino Sergiy Korchynskyy. Negli 81 Kg. l’azzurro Simone Fiori, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, si batterà contro l’ucraino Artur Buts. Nei 91 Kg. sarà la volta della maglia tricolore Francesco Soggia, dell’AS Gym Boxe Setteville Nord, in sfida con l’ucraino Ivan Reber. Nell’ultimo incontro, quello dei +91 Kg., saranno all’opera il campione italiano in carica Francesco Rossano, del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, e l’ucraino Sivko Oleksiy, che ha partecipato alle WSB.

Nelle dieci categorie di peso olimpiche in gara, gli Azzurri, guidati dai tecnici federali Raffaele Bergamasco e Giulio Coletta, si batteranno nuovamente con gli Ucraini, guidati dai tecnici Lukyanchuk Vyacheslav e Sergiy Korchynskyy, il 28 aprile a Marina di Carrara, sul ring allestito presso il suggestivo Complesso Fieristico di Carrara Fiere. La kermesse, organizzata dall’ASD Pugilistica Carrarese "Enrico Bertola", che festeggia i suoi 90 anni, in collaborazione con la Federazione Pugilistica Italiana e con il patrocinio del Comune di Carrara, dell’Amministrazione Provinciale e dell’Ente Cultura e Sport del Comune di Carrara, vedrà l'entrata in scena nei supermassimi del Capitano Azzurro Roberto Cammarelle, oro olimpico e campione mondiale, che, prima dell’evento iridato, ha come obiettivo i Campionati Europei Elite, in programma dal 16 al 26 giugno ad Ankara in Turchia, unica medaglia d’oro che manca al suo prestigioso palmares.

Il ritorno è previsto il 30 aprile a Castiglion Fiorentino presso il Palazzetto dello Sport "Fabrizio Meoni" sotto l’organizzazione dell’ASD Boxe Calamati e con il patrocinio del Comune di Castiglion Fiorentino, della Provincia di Arezzo e la collaborazione dell’Associazione Pro Loco.


IN DIRETTA ON-LINE SU FEDERBOXE TV

Sulla Web Tv Federale Federboxe Tv andranno in diretta on-line gli incontri del 1° Match Italia vs Ucraina previsto il 26 aprile a Roma. La telecronaca sarà a cura del giornalista Fabrizio Tomasello. Gli incontri del 2° e 3° Match Italia vs Ucraina verranno trasmessi on demand a partire dal 2 maggio p.v. Buona visione su www.fpi.it

MESSA IN ONDA SU RAI SPORT

Il 2° Match Italia vs Ucraina di Marina di Carrara del 28 aprile p.v. verrà trasmesso in differita da RAI SPORT 2 il 29 aprile p.v. dalle ore 18.45 alle ore 20.30.

Il 3° Match Italia vs Ucraina di Castiglion Fiorentino del 30 aprile p.v. verrà trasmesso in leggera differita da RAI SPORT 1 il 30 aprile p.v. dalle ore 22.30 alle ore 01.00. La telecronaca degli incontri sarà a cura del giornalista Rai Mario Mattioli.


ph Enrico Datti