Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

locandina trofeo azzurriniNella sala convegni dell’Hotel della Torre a Trevi, si è svolta la prima giornata del Trofeo Club degli Azzurrini Ermanno Marchiaro, ricca di incontri e piena di emozioni, alla presenza di glorie della boxe e alti Dirigenti Federali decretando i finalisti di categoria che si incontreranno domani ed il primo vincitore Youth.


La prima giornata del Trofeo ha avuto inizio alle 10.30 con la sessione mattutina in cui si sono svolti 10 incontri tra gli Junior, per riprendere alle 15.00 nella sessione pomeridiana, con 6 semifinali sempre junior e 12 incontri Youth tra cui la prima finale categoria 52Kg, che ha decretato quale vincitore Giulio di Gioia (PL) che dopo un difficile match ha battuto Gianluca Conselmo (SC) per squalifica.


La Puglia dunque è la prima regione ad ottenere il risultato finale ed il primo campione azzurrino.


Domani tuttavia si potrà conoscere la regione più virtuosa in quanto nella categoria Junior la Campania presenta più atleti (4) seguita dalla Sicilia con 3 finalisti, la Calabria, la Toscana, la Puglia ed il Lazio si presentano alla pari con 2 finalisti e segue la Sardegna con 1 atleta. Nella categoria Youth primeggia il Lazio con 3 finalisti, 2 atleti per la Puglia, Campania ed Emilia ed unica chance per la Sicilia e la Toscana.


Domani 17 Aprile ancora doppia sessione, mattutina e pomeridiana e ben 16 finali Junior ed 11 finali Youth.


Molto ricco il parterre della kermess, Il Presidente Federale Franco Falcinelli, i Consiglieri Federali Alberto Brasca, Gianfranco Rosi, Angelo Musone, Maria Moroni, Elisabetta Patroncini, Mariano Mazzone il Segretario Generale Alberto Tappa, il direttore tecnico Francesco Daminai ed il tecnico federale della nazionale azzurra junior e youth Maurizio Stecca che con attenzione hanno osservato le giovani promesse, il presidente del Comitato Regionale Umbria Giampiero Panfili e tanti campioni e glorie del passato pugilistico italiano che in occasione del 3° Raduno Nazionale “pugili di ieri, di oggi, di domani” hanno assistito ad una giornata piena ed emozionante.


 


In allegato i risultati della giornata ed il programma di domani.