Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

FPI - Maxim Prodan: “Sabato prossimo metterò ko Manuel Largacha”

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

da sinistra Franco Cherchi e Maxim ProdanSabato 17 febbraio, al teatro Principe di Milano, tornerà sul ring l’artista del ko Maxim Prodan per affrontare l’unico avversario che non è riuscito a battere: il panamense Manuel Largacha. Nel loro primo scontro, sempre al teatro Principe, i due pugili hanno dato vita ad una spettacolare battaglia sulla distanza delle otto riprese conclusasi in parità. I cartellini dei tre giudici fanno capire bene quanto sia stato equilibrato il match: 77-75 per Prodan, 76-76 e 77-75 in favore di Largacha. La manifestazione del 17 febbraio è organizzata dalla Opi Gym di Alessandro Cherchi e dalla Opi Since 82 di Salvatore Cherchi.

“Pochi giorni prima del combattimento mi sono fatto male alla mano destra – spiega Prodan – e questo ha condizionato la mia prestazione. Ogni volta che colpivo Largacha, la mano mi faceva male e quindi ho tirato meno pugni del solito. Adesso, sono in perfetta forma. Non ho dubbi: metterò ko Manuel Largacha”.

Poche parole, ma efficaci, da parte di Maxim Prodan. Parlare poco, fa parte del suo carattere: “Sono ucraino. Noi ucraini, prima facciamo e poi parliamo.” Anche per questo, Maxim è diventato l’idolo dell’esigente pubblico del teatro Principe: un pubblico di appassionati di boxe che riconoscono un pugile di valore quando lo vedono in azione. Maxim ha sempre dato il massimo sul ring ottenendo tutte le sue vittorie prima del limite. Il suo stile spettacolare piace anche alle persone che vanno al teatro Principe per la curiosità di assistere, per la prima volta, ad una manifestazione di pugilato. Come il B.B. King Blues Bar and Grill di Manhattan (a New York), a cui il gestore del teatro Principe Alessandro Cherchi si è ispirato, anche il teatro ospita eventi di ogni tipo ed è quindi frequentato da persone di ogni tipo. Molte di esse, tornano al teatro per vedere la boxe e colpite dalla qualità dei combattimenti finiscono per appassionarsi.

“Questo era uno dei miei obiettivi quando ho preso in gestione il teatro – spiega Alessandro Cherchi – e sono felice di averlo raggiunto. Non solo riportare la boxe al teatro Principe, di cui era stata una delle attrazioni tra il 1949 ed il 1961, ma avvicinare alla boxe persone che non l’hanno mai vista. La capienza del teatro è di circa 600 persone, ma non sono sempre le stesse. Dal 5 dicembre 2014, data della nostra manifestazione inaugurale, abbiamo avvicinato parecchie migliaia di persone alla nobile arte. Sono sicuro che anche sabato prossimo il teatro sarà esaurito.”

Nato in Ucraina il 13 febbraio 1993, residente in provincia di Milano, professionista dal maggio 2015, Maxim Prodan ha sostenuto 13 incontri vincendone 12 (tutti prima del limite) e pareggiandone 1. Ha sempre combattuto al teatro Principe, fatta eccezione per l’ultimo combattimento svoltosi al palasport di Cinisello Balsamo (alle porte di Milano). Si sta allenando con il maestro Franco Cherchi alla Opi Gym di Milano, in Corso di Porta Romana 116/A. Franco Cherchi è un ex campione d’Europa dei pesi mosca (negli anni 80 del secolo scorso) ed ha allenato tanti pugili italiani che hanno vinto titoli europei e mondiali.

Manuel Largacha ha 24 anni, è pugile professionista dal novembre 2012 ed ha sostenuto 20 combattimenti: 8 vinti (3 prima del limite), 7 persi e 5 pareggiati. Il 29 dicembre 2015, a Panama City, ha ottenuto la vittoria più importante della carriera superando ai punti John Renteria per il vacante titolo dei Caraibi dei pesi superleggeri WBA. Insomma, Manuel Largacha ha più esperienza di Maxim Prodan ed è questo che gli ha consentito di ottenere un pari nel loro primo confronto.

Sabato prossimo, il pubblico del teatro Principe potrà assistere ad altri tre combattimenti: il peso superwelter Samuel Nmomah (5-0 con 3 vittorie prima del limite) e il peso medio Joshua Nmomah (al debutto, è il fratello gemello di Samuel) combatteranno sulla distanza delle sei riprese, mentre il peso superpiuma Leonardo Faretina (1-0) sosterrà un match sulle quattro riprese. In apertura, cinque incontri fra dilettanti. Avrebbe dovuto combattere anche il peso superwelter Nicholas Esposito, ma si è infortunato ad una mano mentre si allenava.

La manifestazione inizierà alle 18.30. I biglietti costano 30 euro (sedia Vip) e 25 euro (balconata) e si possono acquistare presso l’Opi Gym (Corso di Porta Romana 116/A, telefono 02-89452029) e il negozio della Leone 1947 (Via Crema 11, telefono 02-58315791).