Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Paragnani e SconfiettiNel momento in cui fioccano i messaggi di auguri pre-natalizi, riceviamo una telefonata dal presidente del Comitato Lombardo, Massimo Bugada. All’età di 90 anni, si è spento uno dei maestri storici della boxe lombarda, Lucinio Sconfietti.

Sconfietti II è stato pugile, assieme al fratello Franco (Sconfietti I), dal ’42 al’52, per poi passare all’insegnamento. Fu anima e fondatore dell’Associazione Pugilistica Pavia con la quale è rimasto fino al 1999 allenando campioni come Giordano Campari, Annibale Omodei, Giovanni Biancardi e Vincenzo Belcastro.

Nel 2000 è passato alla neonata BSA Boxing Team con il tecnico Fabio Paragnani (vedi foto). La sua carriera di tecnico è durata circa mezzo secolo e l’amore per la boxe lo ha portato a seguirla finchè ha potuto, anche da semplice spettatore.

Cinio”, così lo chiamavano gli amici in palestra, ha recitato nel film “La leggenda di Al, John e Jack” con Aldo, Giovanni e Giacomo. Era stato premiato dal Comune di Pavia ed era diventato Cavaliere dell’Ordine di Malta grazie al pregevole lavoro svolto in palestra.

Alla moglie del tecnico pavese vanno sentite condoglianze da parte del Presidente FPI Alberto Brasca a nome di tutto il movimento pugilistico Nazionale