Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

FPI - Grande successo per il Santo Stefano Pugilistico a Reggio Emilia. De Bianchi vince nel match clou

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
1REGGIO EMILIA. Ottimo successo organizzativo, con circa 400 spettatori che hanno gremito il Palahockey Fanticini, e sportivo, con sette vittorie su otto per gli atleti di casa compresi i due professionisti Painstil e De Bianchi, per la 50esima edizione del Santo Stefano Pugilistico a Reggio, proposto dalla Boxe Tricolore Olmedo del promoter Sergio Cavallari.
Nel match clou del pomeriggio, pesi supergallo distanza delle sei riprese, l’idolo di casa Mattia ‘Lo Spartano’ De Bianchi ha vinto nettamente ai punti contro l’esperto serbo Milan Savic, conquistando il terzo successo su altrettanti incontri: Mattia si è aggiudicato senza discussioni ogni round, attaccando senza soste contro un Savic in grado di replicare solamente nella prima frazione, e poi chiuso a riccio in difesa con il solo obiettivo di finire in piedi; il serbo ha barcollato nella quarta ripresa, ed ha poi dato fondo alla propria esperienza per arginare la furia dello Spartano.
L’altro confronto professionistico, pesi medi sempre sui sei round, si è rivelato più equilibrato: Painstil ha tenuto l’iniziativa contro il campano Ricardo Pompeo Mellone, ma solamente in alcune circostanze è stato in grado di aumentare l'intensità la propria azione mettendolo in seria difficoltà; vittoria senza discussioni, ma ‘Big’ George può e deve fare qualcosa in più per sfruttare tutto il proprio enorme potenziale.
Nei dilettanti gli allievi dei maestri Galli, Bertozzi, Manca e Iodice si sono come sempre fatti valere. L’unica sconfitta è arrivata in apertura nei junior 60kg, con Arnaldo Marku in costante proiezione offensiva contro Eduard Botnaru della Ferrara Boxe, più preciso ed efficace nel proprio pugilato di rimessa.
Nei junior 75kg un Shala ‘Andrei’ Fatlind sempre all’attacco ha sconfitto ai punti Simon Baro della Scuola Boxe Gorla, contato nella seconda.
Nei senior 69kg ottima prova per Ali Elo Ouahabi (poi vincitore della coppa come miglior pugile dilettante della manifestazione, consegnata dal direttore sportivo Luca Quintavalli) che ha dato spettacolo vincendo ai punti contro Oussama Mouhaddab dell’Accademia Pugilistica Modenese.
Negli elite 69kg il ferrarese Antonio Licata ha aspettato il momento giusto, durante il terzo e ultimo round, per atterrare con un fulmineo gancio destro il modenese Hamza Maini, contato e poi fermato dall’arbitro.
Negli youth 69kg Samuel Serradimigni, pur regalando molti centimetri in allungo al ferrarese Marius Anthoki, è riuscito a mettere a segno i colpi migliori cercando con coraggio la breve distanza e vincendo ai punti.
Nei senior 75kg bella prestazione di Ivan Goretchii, padrone del ring contro Andrea Mingione dell’Accademia Pugilistica Cuneese, fermato dall’angolo nel terzo round.
Nei senior 81kg convincente vittoria ai punti per Ilirjan Kodra, al terzo match contro i 18 del cuneese Antony Cavalera: il reggiano ha mostrato un ottimo repertorio, risultando incisivo ad ogni azione offensiva portata con la giusta convinzione.