Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IMG 20170505 104515Oggi 5 Maggio a Villa Borghese 500 ragazzi delle scuole superiori di II grado romane sono stati protagonisti di una speciale “caccia al tesoro”, dove per tesoro si intende tutto ciò che la natura dellantica villa romana ha riservato loro come sorpresa.

L’adesione delle scuole alla manifestazione, che si è svolta con il patrocinio dell’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale del Comune di Roma, è andata ben oltre le aspettative degli organizzatori che hanno espresso la loro piena soddisfazione.

Gli studenti sono stati accompagnati in questa avventura organizzata da CSMON-LIFE e Vivere da Sportivi, dai loro docenti e da numerosi atleti testimonial della manifestazione tra cui Arturo Mariani, capitano della nazionale italiana di calcio amputati del CSI, Fabiano de Marco campione del mondo di pallanuoto CISS -AMOVA, Matteo Galvan atleta FIDAL bronzo nel 2005 ai Mondiali under 18 di Marrakech/Gruppo Sportivo Fiamme Gialle della Guardia di Finanza, Leonardo Fiorella 3 volte vincitore del Titolo di Campione Italiano di Biathle (Corsa/Nuoto/Corsa) e 3 volte dell'Argento ai Campionati Mondiali sempre di Biathle, oggi Direttore Tecnico per il Triathlon del Gruppo Sportivo della Polizia di Stato delle Fiamme Oro, Roberto Martini e Massimo Minicucci della ASD No Limits affiliata AICS, , Daniele Bonessio capitano dell’EUROBASKET ROMA, Emanuele Blandamura Campione europeo dei pesi medi della Federazione Pugilistica Italiana per una giornata all’insegna dello sport nelle aree verdi e della salvaguardia dell’ambiente.

Con l’uso della App ideata da CSMON-LIFE gli studenti hanno potuto inviare dati su specie rare o aliene e tante altre informazioni utili a studiare e preservare gli spazi verdi e la bio-diversità, unendo a questo obiettivo la pratica sportiva amatoriale o agonistica grazie anche ai prestigiosi testimonial. Un grande progetto per tutelare un bene comune che possa essere fruito da tutti, così come lo sport.

Il Coordinatore del progetto CSMON-LIFE Stefano Martellos dell’Università degli Studi di Trieste - Dipartimento Scienza della Vita, ha voluto dire ai ragazzi: Se non recepite i valori sportivi non riuscirete a capire quanto sia importante tutelare l’ambiente in cui vivete: eco perché la sinergia on vivere da sportivi per questo grande progetto europeo

L’associazione Vivere da Sportivi www.viveredasportivi.it che, da anni coinvolge il mondo della scuola in attività di sensibilizzazione sui valori dello sport, del rispetto per l’avversario e della convivenza civile, promuove anche l’attenzione per la natura e per l’ambiente e per questo ha voluto dare il proprio contributo al Progetto Europeo CSMON LIFE (Citizen Science MONitoring) www.csmon-life.eu che vede capofila l’Università di Trieste nella raccolta dati sulla biodiversità e lo sviluppo di attività di Citizen Science,

La testimonianza così incisiva ed empatica sullo sport come palestra di vita di così tanti atleti agli oltre 500 ragazzi presenti oggi dimostra quanto sia vincente il binomio sport/ambiente e la necessità di fare rete tra tutti gli attori coinvolti per trasmettere i valori del rispetto, della condivisione e del gioco di squadra perché i più giovani sappiano diventare cittadini responsabili”.

Il progetto ha visto coinvolti l'Università degli Studi di Trieste, la Regione Lazio Direzione Ambiente e Sistemi Naturali, Comunità Ambiente, l'Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, Divulgando, il Dipartimento di Biologia Ambientale dell'Università La Sapienza e quello di Biologia dell'Università di Tor Vergata.

L’attività didattica SCOPRNATURA è stata coordinata dai numerosi esperti e dalle guide AIGAE, con il supporto di WWF Oasi, - che hanno guidato le classi alla scoperta della ricca biodiversità urbana di Villa Borghese, ed hanno insegnato ai ragazzi come segnalare diversi organismi con le App di CSMON-LIFE.

Si ringrazia il Museo Carlo Bilotti di Roma -Aranciera di Villa Borghese per l’ospitalità e la collaborazione

Queste le Scuole romane partecipanti all’evento:
LICEO GINNASIO VIRGILIO, LICEO SCIENTIFICO PRIMO LEVI, LICEO GIANNASIO MONTALE - LINGUISTICO, LICEO SCIENTICO M. AZZARITA, ITTUR LIVIA BOTTARDI, IST. LEONARDO DA VINCI, IST. GIOVANNI XXIII, ISTITUTO MAGAROTTO, ISTITUTO GIOVANNI PAOLO II-OSTIA.