Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

FPI - Al Pala Santoro spettacolo con le finali Torneo Elite II CR LAZIO ed esordio vincente di Sabbatini e Wowks

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Screen Shot 2019 04 15 at 15.50.31Il PalaSantoro con l’organizzazione di Phoenix Gym e Campagnano Boxing Team è stato teatro delle finali del Torneo Regionale Elite II e dell’esordio di due pugili, che possiamo annoverare tranquillamente tra le promesse, per i loro buoni trascorsi dilettantistici, ma soprattutto per l’entusiasmo che hanno fatto intravedere. La schiera dei pro si sta allargando a macchia d’olio e questo è una buona prospettiva per l’organizzazione futura. Gli Elite II, con caschetto, si affacciano quindi alla ribalta facendoci conoscere il panorama che andrà a infoltire la boxe “che conta”.

Dopo due match fuori Torneo che hanno visto i successi di Ciarla e Duraj tocca a Petruzzella contro Lupidi aprire “le ostilità. Inizia bene Lupidi che prende sul tempo l’avversario, ma quest’ultimo più aggressivo recupera e vince. Interessante sfida nei 60kg. tra Mannarino e Pelosi. Parte bene l’allievo di Filippella ma Mannarino si scioglie con il passare dei minuti con una boxe di sostanza bruciando sul traguardo l’avversario. Lotta senza quartiere tra Massimi e Papa che terminano in affanno con successo del primo. Scambi a corta distanza tra Zanda e Di Lorenzo con verdetto a favore di quest’ultimo. Barbaro brucia sul finale Bono dopo un match tirato. Il finale con scambio pirotecnico tra Baccani e Capobianco serve per riassumere la durezza del match vinto dal primo. Triki “sente” la potenza di Eziandi e girando cerca di evitare i colpi dell’avversario fino a quando il conteggio del III round in pratica conclude il match. Alfonsi non sfrutta il suo maggiore allungo e accetta lo scambio con il possente Lulaj. Tra di loro la parità sta nei richiami, mentre il verdetto va a Lulaj. A Colasi viene assegnato l’Oscar della sfortuna di fronte a Frasca. Il match promette emozioni ma dura un solo round perché il pugile di Setteville s’infortuna alla spalla.

Una mezz’ora di intervallo serve al pubblico per un ristoro, si riprende con i professionisti. Il primo a salire sul ring è uno scalpitante Sabbatini, pugile che fa dell’assalto a oltranza il suo credo. L’albanese Cuni cerca di resistere e di replicare grazie alla guardia aperta del rivale. L’allievo di Federici e Zonfrillo si scatena quando chiude l’avversario all’angolo. Nel terzo round piazza un montante, da annoverare come piccolo capolavoro per tempismo. L’albanese sanguina dal naso e accusa la fatica di un match senza soste, la fine arriva al IV round con l’ospite sottoposto all’ennesimo bombardamento in difficoltà quasi passiva, salvato dal doppio intervento del getto dell’asciugamano e dal conteggio dell’arbitro che decreta la fine. Tocca quindi all’altro esordiente. Wowks, buona tecnica e velocità di braccia, trova in Xhelili un valido avversario che non accetta il ruolo di vittima provando in più di un’occasione a reagire e a prendere l’iniziativa. Sono dei flashes, perché Wowks accumula punti con serie di due o tre colpi dimostrando di avere buon fiato per l’esordio in 6 round. Vittoria netta e applausi anche per l’avversario.

AOB

Fuori Torneo

57kg.  Alessio Ciarla (Volsca) b. Andrei Dimitriu (Campagnano Boxing Team).

60kg.  Renaldo Duraj (Campagnano Boxing Team) b. Alessandro Ciavatti (BodyMind).

Torneo Regionale Elite 2

52kg.  Simone Petruzzella (Boxe Torre Angela) b. Marco Lupidi (Boxe Frontaloni).

56kg.  Fabrizio Mannarino (Phoenix Gym) b. Michele Pelosi ( Filippella Sporting).

60kg.  Lorenzo Massimi (Team Boxe Roma XI) b. Riccardo Papa (La Popolare).

64kg.  Giovanni Di Lorenzo (Silicella Boxing) b. Stefano Zanda (Montesacro).

69kg.  Simone Bono (Il Gabbiano) b. Francesco Barbaro (Olympic Gym).

75kg.  Davide Baccani (Talenti Boxe) b. Valerio Capobianco (Roma Est).

81kg.  Fabrizio Eziandi (Gymnasium) b. Nour Triki (Il Gabbiano) rsc 3.

91kg.  Eljos Lulaj (Olympia Boxe) b. Valerio Alfonsi (Co.Na. Boxe).

+91kg. Eros Frasca (The Champion) b. Luca Colasi (Gim Boxe Setteville Nord) rsci 1.

PRO

Medi: Christian Sabbatini b. Hamit Cuni (Albania) kot 4.

Leggeri: Eric Wowks b. Leandro Xhelili (Albania) a.p. 6.

Arbitri Convocati: RAMACCIOTTI FRANCESCO, FRASCARO ROLANDO, ANGILERI FABIO, STIPA VINCENZO,

Commissario: AVENI RAFFAELE,