Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

FPI logoIn data odierna si è svolta la prima riunione della Commissione Tecnica Regionale, a norma dell’art. 22 del Regolamento Organico, finalizzata a raccogliere le opportune proposte per il miglioramento delle attività regionali ed interregionali per l’incremento quantitativo e qualitativo della pratica pugilistica sul territorio. Su convocazione del Vice Presidente e Coordinatore della CTR Flavio D’Ambrosi erano presenti in video-conferenza i Coordinatori delle Zone;

  • Giovanni Dileo, Vice-coordinatore Massimo Bugada per la Zona A (Piemonte/Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trento)
  • Gabriele Fradeani per la Zona B (Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Marche)
  • Nicola Causi per la Zona C (Campania, Abruzzo e Molise, Puglia e Basilicata, Calabria)
  • Adrio Zannoni per la Zona D (Lazio, Sicilia, Sardegna)

Diversi i temi posti all’ordine del giorno per i quali sono state fatte importanti ed approfondite analisi:

  • Parametri per lo stanziamento del budget delle spese di funzionamento dei CCRR
  • Fondo per Progetti Speciali
  • Aspetti organizzativi delle Fasi regionali dei Campionati Italiani
  • Affidamento Organizzazione Manifestazioni del Calendario Nazionale
  • Contenimento spese per organizzazione attività ordinaria

La riunione si è chiusa con esiti positivi e soddisfazione delle varie componenti e l’elaborazione di proposte puntuali e fattive che saranno trasmesse ai settori interessati.