Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Il sostegno alle società sportive dilettantistiche è la priorità assoluta.

Contrasteremo con determinazione ogni spinta al condizionamento delle politiche federali a vantaggio di altre e diverse priorità.

Dobbiamo dirlo però con chiarezza: non sono più possibili, nell'attuale contesto economico, risposte assistenzialistiche.

Non escludiamo l'eventualità di interventi di sostegno finanziario in casi di peculiari difficoltà e  confermiamo la definizione annuale di una classifica di merito con premi e incentivi, commisurati alle disponibilità di bilancio, per chi ottiene i migliori risultati qualitativi.

La strada maestra è però quella di offrire servizi e opportunità di crescita:

- sostegno nella ricerca di rapporti costruttivi con gli enti locali e con l'imprenditoria per ottenere contributi e sponsorizzazioni;

- promozione di corsi formativi e stage didattici per la qualificazione dei dirigenti e dei tecnici societari;

- istituzione di uno sportello nazionale di assistenza e consulenza sulle delicate e complesse questioni di natura fiscale.

- promozione di riunioni e tornei di club in forma consortile a livello regionale e interregionale;

- definizione di un calendario nazionale ricco di opportunità per far svolgere agli atleti societari un'attività qualitativamente significativa a costi molto contenuti.